City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Mercoledì 27 Gennaio 2021 17:52

Serafico di Assisi: persone con disabilita' dimenticate da Piano naz.le vaccinazione

(CIS) – Assisi 27 gen. - La Presidente dell'Istituto Serafico, Francesca Di Maolo, lancia un forte appello alla Regione Umbria e a tutte le Regioni italiane affinché adottino con urgenza interventi correttivi sul piano strategico nazionale di vaccinazione nel quale sono state totalmente dimenticate le persone con disabilità, le residenze per disabili e addirittura le strutture residenziali sanitarie per disabili gravi. Un'assenza grave, che senza l'arma fondamentale del vaccino, continua ad esporre al pericolo Covid-19 una delle categorie fragili più a rischio nello scenario epidemiologico attuale, non solo perché a causa della loro condizione clinica e fisica hanno maggiori probabilità di contrarre il virus e di subirne complicanze gravi, ma anche perché necessitano di una costante assistenza. E' quanto si legge in una nota dell'istituto serafico di Assisi (178 dipendenti; 166 persone curate).  Il Serafico (Ente ecclesiastico per sordomuti e ciechi di Assisi che svolge attivita' riabilitativa, psicoeducativa, assistenza socio-sanitaria per bambini e giovani adulti) cond isabilita' -ndr-)  ha purtroppo dovuto combattere contro il Covid-19, sperimentandone l'aggressività sui propri bambini e ragazzi, per alcuni dei quali si è reso necessario il ricovero ospedaliero per le gravi complicanze polmonari successive all'infezione: "Nel mese di dicembre uno dei nostri ospiti – che aveva solo 30 anni - è stato ricoverato in un reparto di rianimazione proprio per queste complicanze e ha perso la vita. Per tutti noi è stato un dolore straziante e vogliamo scongiurare il pericolo che il coronavirus possa mietere ancora altre vittime. Quando il virus è entrato nella nostra struttura, con enormi sforzi e sacrifici di tutti siamo riusciti a contenerlo in due residenze su sei, evitando la diffusione in tutto l'Istituto, ma adesso abbiamo disperatamente bisogno dell'arma del vaccino per mettere in sicurezza queste giovani e fragili vite". Nella speranza che questo appello possa raggiungere chi di competenza. abstract fonte com 


camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information