City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Rubriche

(CIS) – Perugia lug. - - "Anche quest'anno Umbria Libri si farà. Siamo riusciti a confermare l'appuntamento, conciliando le esigenze di un evento di questa portata con il rispetto delle norme anti contagio. Un traguardo importante per l'iniziativa in sé e per la cultura nel suo complesso che vuole e deve rimettersi in movimento dopo la lunga pausa a cui è stata costretta". Lo ha detto  l'assessore regionale alla Cultura, Paola Agabiti, annunciando l'ufficializzazione della 26esima edizione di Umbria Libri, prevista a Perugia dal 9 all'11 ottobre nel complesso monumentale di San Pietro, e a Terni dal 23 al 25 ottobre, alla biblioteca comunale. "Per consentirne lo svolgimento nella piena sicurezza, ma consapevoli di quanto fosse comunque importante confermare l'appuntamento, abbiamo deciso di ridurre sensibilmente il numero degli appuntamenti e di consentire l'accesso a un numero di spettatori limitati" prosegue l'assessore. Il pubblico, infatti, sarà necessariamente contingentato - spiega una nota -  e si potrà accedere a tutti gli incontri esclusivamente previa prenotazione obbligatoria e con l'uso dei presidi di sicurezza. Vista la riduzione di pubblico in presenza, verrà assicurata la più ampia diffusione degli eventi anche in diretta on line attraverso gli opportuni canali. "Pure con le limitazioni che il particolare periodo impone, l'Umbria conferma la sua vocazione culturale, una risorsa su cui fondare la ripresa del territorio"  ha concluso Agabiti.  segue

(CIS) – Ancona, giu. - "Le Bandiere Blu - ha sottolineato Moreno Pieroni durante la cerimonia di consegna a Sirolo - ancor più oggi sono un simbolo di benessere e un indicatore di buona amministrazione ecosostenibile. Per le Marche sono sempre state e restano un complemento molto importante dell'offerta turistica, sempre più improntata alla sostenibilità attraverso misure mirate e cluster dedicati. Ho iniziato il mio mandato di assessore proprio con la cerimonia delle Bandiere Blu a Sirolo e Numana, 5 anni fa ed è un'emozione forte concludere qui il quinquennio a ringraziare i Comuni per l'impegno che mettono per conquistare ogni anno questo traguardo . Possiamo dire che le bandiere blu costituiscono un'ulteriore certificazione di vacanza sicura e su 20 regioni e 195 località premiate siamo la quarta per numero di vessilli conquistati , confermando i traguardi dello scorso anno nonostante la nostra sia una regione piccola geograficamente e demograficamente. Un concentrato di bellezza e qualità, dunque, le Marche punteggiate di blu lungo i 180 km di costa . La Regione ha investito molto sul turismo e in 5 anni siamo passati da 8 milioni a una capacità di spesa di 60 milioni di euro cercando di costruire un sistema turistico coeso e interdisciplinare, una trasversalità di offerte e proposte interconnesse che dobbiamo sempre più sfruttare nel futuro che ci aspetta. Le misure messe in campo con la piattaforma regionale di 210 milioni , vedono ben 20 milioni di euro a favore del comparto turistico che resta il 14% del Pil regionale. Una spinta a continuare con determinazione come sanno fare i marchigiani , a non mollare." segue

(CIS) – Ancona, giu. - Nonostante tutto, le Bandiere Blu ci sono sempre e restano una garanzia di qualità di vita, di ambiente e di promozione dei valori ecosostenibili. Si potrebbe riassumere così, alla luce di una situazione post emergenza più rassicurante, il significato della cerimonia di consegna delle 15 bandiere blu detenute da altrettanti comuni marchigiani. Organizzata dalla Regione Marche e presentata da Alvin Crescini la prima parte della manifestazione per la consegna dei vessilli assegnati per il 2020 dalla FEE (Fondazione Educazione Ambientale) si è svolta oggi pomeriggio nella piazza storica di Sirolo, la perla del Conero. Ha aperto la manifestazione per un saluto di benvenuto il sindaco di Sirolo, Filippo Moschella ricordando tra l'altro la longevità di Sirolo come bandiera blu per 27 volte. Quindi alla presenza dei sindaci e amministratori di Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta, Senigallia, Sirolo, Ancona (con la baia di Portonovo), Numana, Potenza Picena-Porto Potenza Picena, Civitanova Marche, Fermo, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto, dell'assessore regionale Moreno Pieroni, del presidente dell'ANCI Marche , Maurizio Mangialardi , il presidente della Regione, Luca Ceriscioli ha annunciato la presenza di " una persona speciale per le Marche" Vincenzo Nibali che proprio a Sirolo ha girato alcuni momenti dello spot della nuova campagna promozionale che lo rivede protagonista per il 2021 -22 . Il campione vincitore delle gare ciclistiche più prestigiose , ha detto di conoscere ormai bene le Marche: "Torno sempre con grande piacere ed emozione a godermi panorami mozzafiato, le colline dolci , i borghi, ma il mare come questo è unico in Italia." segue

(CIS) – Perugia, giu. - Il calendario delle cerimonie ed eventi prosegue: VENERDÌ 26 GIUGNO ore 16 | Santa Lucia Inaugurazione ristrutturazione Centro per l'Infanzia di Santa Lucia Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, il vice Sindaco Gianluca Tuteri. SABATO 27 GIUGNO ore 11.00 | Via Oberdan Art Bonus | Inaugurazione restauro Incoronazione della Vergine. Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, l' Assessore al Lavori Pubblici Otello Numerini, la Consigliera Comunale delegata ArtbonusPerugia Fotini Giustozzi e i mecenati che hanno finanziato il restauro MERCOLEDÌ 1 LUGLIO ore 11.00 | Parco Vittime delle Foibe Inaugurazione impianto di recupero e linea di adduzione per l'irrigazione delle aree del Parco della Pescaia e del parco Vittime delle Foibe a seguire | Area sportiva Via Diaz Inaugurazione interventi di riqualificazione e rifunzionalizzazione dell'area sportiva di via A. Diaz. Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, l' Assessore al Lavori Pubblici Otello Numerini e l'Assessore all'Urbanistica Margherita Scoccia VENERDÌ 3 LUGLIO ore 10.30 | Sala della Vaccara - Palazzo dei Priori Perugia City Lab | Presentazione campagna di comunicazione e sito Agenda Urbana Perugia. Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, l' Assessore regionale allo Sviluppo Economico Michele Fioroni, l'Assessore all'Urbanistica Margherita Scoccia, l'Assessore al Marketing Gabriele Giottoli, Marco Tortoioli Ricci Direttore Artistico CoMoDo Soc Coop SABATO 4 LUGLIO ore 11.00 | Fiume Chiascio – località Pianello Inaugurazione dei lavori di riqualificazione di un tratto del percorso ciclopedonale de "La Via di Francesco". Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, l' Assessore al Lavori Pubblici Otello Numerini e l'Assessore all'Urbanistica Margherita Scocci ore 15.00 | Parco comunale Chico Mendez inaugurazione Ecomodulo - Prototipo padiglione polifunzionale eco-compatibile realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, l' Assessore al Lavori Pubblici Otello Numerini, l'Assessore all'Urbanistica Margherita Scoccia, Daniele Ercolanoni Presidente Circolo Natura Urbana. VENERDÌ 10 LUGLIO ore 11.00 | Regione Umbria - Salone d'onore, Presentazione campagna di comunicazione per la valorizzazione della Torre degli Sciri curata dall'Unione Europea e la Regione Umbria. Sarà presente in video conferenza un membro della Commissione Europea, la Presidente della Regione Donatella Tesei, il Sindaco Andrea Romizi, Antonietta Taticchi presidente Associazione Priori. MARTEDÌ 14 LUGLIO ore 11.00 | Sala dei Notari - Palazzo dei Priori Presentazione Progetto Rinova: tutti bonus in un unico portale. Sarà presente il Sindaco Andrea Romizi e l'Assessore all'Urbanistica Margherita Scoccia, rappresentanti degli Ordini professionali e Reti delle professioni. abstract fonte com

What do you want to do ?
New mail
Comune Perugia: il Calendario cerimonie ed eventi in Giugno e Luglio
What do you want to do ?
New mail
Comune Perugia: il Calendario cerimonie ed eventi in Giugno e Luglio
What do you want to do ?
New mail
Comune Perugia: il Calendario cerimonie ed eventi in Giugno e Luglio

(CIS) - Perugia, giu. - Tra i vari interventi, sia di consiglieri di opposizione che di maggioranza, quello finale dell'assessore Michele Fioroni sottolinea che  "la ricostruzione storica effettuata dalla consigliera Fioroni spiega come una questione urbanistica è diventata una questione finanziaria. La criticità dello strumento scelto rappresenta anche la difficoltà della soluzione, con uno strumento perverso di finanza creativa. QUALCUNO, NEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE, PARLA DI 'UNA SITUAZIONE NATA MALE CHE POTREBBE EVOLVERSI PEGGIO'. La tempistica è paradossale, dato che viene pensato lo strumento finanziario prima di quello urbanistico. Con una serie di operazioni che precedono la redazione del progetto di recupero. Studiare la vicenda Monteluce non è facile, il lavoro fatto dalla consigliera Carbonari (M5S) nella precedente Legislatura è stato utile per ricostruirla. Oggi ci troviamo con un'area della città in affanno, su cui sono anche stati bruciati soldi pubblici. Rischiamo che alla fine a pagare il conto di questa operazione saranno le imprese coinvolte e i cittadini di Perugia. La Casa della Salute verrà fatta ma ad oggi il pubblico non può prendersi nessun impegno di acquisto perchè saremmo esposti ad un rischio di azione revocatoria. La nuova Giunta regionale - ha aggiunto - ha cercato di ottenere una moratoria dei crediti che si protrarrà fino al 30 giugno. segue

(CIS) – Roma, giu. - La diciassettesima edizione del QS World University Rankings che elenca le mille migliori università del globo include ben 36 università italiane, due in più rispetto all'edizione precedente. In più, gli atenei italiani considerati migliorano il piazzamento, come il Politecnico di Milano (137mo in classifica) che, salendo di dodici posizioni, si conferma per il sesto anno consecutivo la prima Università italiana. Anche l'antica Università di Bologna guadagna diciassette posizioni, saltando al 160mo posto, mentre la Sapienza di Roma scala trentadue posizioni, conquistando il 171mo posto. Performance importante anche quella del Politecnico di Torino che avanza di ben quaranta posizioni e si classifica al 308mo posto. In totale, tredici Atenei italiani salgono in classifica e quattro rappresentano delle new entry: la prima è l'Università Vita-Salute San Raffaele, a seguire la Libera Università di Bolzano, l'Università della Calabria e l'Università Politecnica delle Marche. Con 36 università classificate, l'Italia è il settimo Paese più rappresentato al mondo in questa edizione del QS World University Rankings e il terzo in Europa, dopo il Regno Unito e la Germania. In particolare: quella di Bologna è l'Università più apprezzata dalla comunità accademica internazionale, seguita dalla Sapienza. Il Politecnico di Milano è il più apprezzato dai recruiter internazionali mentre la Bicocca di Milano è la prima in Italia e 115esima al mondo per Citations per Faculty, l'indicatore che misura l'influenza della ricerca prodotta, seguita dall'Università degli studi di Napoli Federico II. segue

(CIS) – Roma/Trento, giu. - Con l'orario estivo di Trenitalia aumentano i collegamenti con Valle d'Aosta, Trentino Alto-Adige e Lago di Garda, per trascorrere una vacanza immersi nella natura e in completo relax. In particolare, due nuovi collegamenti con Frecciarossa uniranno nel weekend Milano e Bolzano con orari pensati per le esigenze dei turisti (fermate a Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Rovereto, Trento e Ora), aggiungendosi ai due già previsti da lunedì a venerdì. Inoltre, da domenica 14 giugno e per tutto il periodo estivo saranno attivi di sabato e domenica due nuovi collegamenti fra Venezia e Bolzano (fermate a Mestre, Padova, Vicenza, Verona, Rovereto e Trento). Dal 14 giugno, il collegamento Napoli – Torino sarà prolungato nel weekend (venerdì, sabato e domenica) fino a Bardonecchia, con fermata a Oulx. Attivi anche i collegamenti con FRECCIALink per visitare le Valli incontaminate e le località più gettonate del Nord Italia, come Madonna di Campiglio, Cortina d'Ampezzo, la Val Gardena, la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Visitare Cortina sarà possibile anche grazie alla soluzione intermodale treno regionale+bus: da domenica 14 giugno saranno, infatti, attivi 18 collegamenti bus per la nota località delle Dolomiti. Vacanze fra natura, relax e cultura anche nel Sud della Toscana, in Val d'Orcia, sulle colline del Chianti senese e lungo la Via Francigena. Ogni giorno due nuovi collegamenti diretti con Frecciarossa da e per Chiusi-Chianciano Terme fermeranno a Milano, Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze, Napoli e Salerno. Per la prima volta il Frecciarossa arriva a Frosinone e Cassino, con collegamenti diretti da e per Milano, Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Grazie al nuovo collegamento, turisti italiani e stranieri possono scoprire le bellezze della Ciociaria, come i Monti Simbruini, le Grotte di Pastena, l'Abbazia di Montecassino, l'Acropoli di Alatri e la cascata di Isola del Liri. Fonte com

What do you want to do ?
New mail
Vacanze fra natura, relax e cultura: collegamenti per montagna, colline, borghi e città d'arte
What do you want to do ?
New mail
Vacanze fra natura, relax e cultura: collegamenti per montagna, colline, borghi e città d'arte

(CIS) – Perugia giu. - C'è voluta l'ennesima chiusura, quella del viadotto Montoro, per sentire finalmente crescere una generale protesta e una forte preoccupazione sullo stato delle infrastrutture economiche e sociali del nostro territorio. Solo qualche mese fa, autorevolissime dichiarazioni, a seguito dei soliti annunci di milioni di euro di investimenti da parte delle principali stazioni appaltanti pubbliche, facevano titolare alcuni giornali: "mai tanti soldi in Umbria"! Per fortuna, visto che la nostra Regione non è stata mai così isolata come negli ultimi mesi. Come Associazione dei Costruttori abbiamo provato ad uscire dal coro ma siamo rimasti spesso soli, inascoltati e criticati; in qualche caso addirittura censurati perché, difendendo ovviamenteanche gli interessi del settore, avanzavamo critiche, dubbi e preoccupazioni sulla situazione delle nostre infrastrutture e sulla quantità e qualità degli investimenti pubblici in Umbria. Si apre cosi' una dichirazione del presidente di Ance Umbria Stefano Pallotta. "Noi difendiamo il settore delle costruzioni ma con la lucida convinzione di chi si rende conto che non esiste futuro, e un futuro di qualità, di sicurezza, di benessere, senza fare davvero la manutenzione straordinaria del nostro territorio e delle sue infrastrutture, senza riqualificare le nostre città, senza rendere più moderni e sicuri i luoghi dove viviamo e lavoriamo. Nella situazione attuale, dopo l'emergenza sanitaria e dentro la più grande recessione dalla Seconda Guerra Mondiale, di fronte al rischio di un cedimento strutturale del sistema sociale e produttivo italiano e regionale, ribadiamo l'opinione che non ci può essere reale ripresa economica e superamento dei più gravi problemi sociali, a partire dalla disoccupazione, senza il rilancio delle costruzioni. Sappiamo bene – ha continuato il presidente di Ance - che la pandemia ha cambiato fondamentali paradigmi sociali, economici e culturali e tutto questo pone problemi in termini di rinnovamento e qualificazione anche alle nostre aziende. Parole come città, case, scuole, infrastrutture, territorio, ambiente, dopo il terremoto determinato dal Covid19 vanno ripensate nel loro stesso significato. segue

(CIS) - Perugia, giug. - Con la ripresa delle attivita' anche il Camep, club auto moto d'epoca perugino, ha riaperto gli uffici presso la sede di via Settevalli, seguendo le disposizioni sull'ingresso e sulla permanenza all'interno della sede stessa. E' quindi necessario scrivere il proprio nome e cognome e seguire le norme sul distanziamento, uso della mascherina, e sul numero di persone presenti, al massimo due. Con la riapertura anche il Magnete in edizione speciale sara' presente per far conoscere ai soci e non, agli appassionati del motorismo d'epoca, quale sara' il nostro futuro operativo, con la ripresa appieno delle attivita', cosi' delle manifestazioni. Il primo appuntamento in calendario sara' domenica 21 con "ASI sulle strade d'Italia" chiamando a raccolta e all'uso le auto d'epoca che cosi' torneranno sulle strade d'Italia, e permetteranno una diretta streaming sugli account di Facebook e Istagrama. Il progetto consiste nella realizzazione di un collegamento con i club del territorio che attraverso l'equipaggio che li rappresenta, a bordo di un'auto storica, realizzera' una ripresa in movimento dall'interno dell'abitacolo della vettura, dopo identificazione, potranno riprendere e raccontare l'itinerario coperto piuttosto che parlare dell'auto guidata. I club per aderire all'iniziativa dovranno inoltrare entro il 15 giugno la propria iscrizione all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Intanto Ecco la copia speciale de IL MAGNETE per i soci CAMEP. 
What do you want to do ?
New mail
Edizione speciale de Il Magnete organo d'informazione del Camep

(CIS) - Perugia giu. - – L'Aula di Palazzo Cesaroni ha approvato all'unanimità dei presenti (12 voti favorevoli della maggioranza più quello di Andrea Fora-Patto civico; le minoranze erano uscite dall'aula in mattinata ed avevano chiesto incontro al Prefetto  - ndr -) la mozione presentata dai consiglieri di Fratelli d'Italia Marco Squarta (presidente dell'Assemblea legislativa) e Eleonora Pace, che impegna la Giunta a "integrare il fondo prestiti 'Re Start' con ulteriori risorse per soddisfare il maggior numero possibile di richieste pervenute". "Proviamo tutti insieme - ha detto Squarta - a fare di più anche per i lavoratori autonomi e le partite Iva, integrando il fondo 'Re Start' e offrendo in questo modo un sostegno attivo alle imprese del nostro territorio duramente colpite dall'emergenza Covid-19. Il fondo 'Re Start' – ha spiegato - è una delle misure di contrasto alla crisi economica attivata dalla Regione per sostenere le imprese attraverso il sostegno della liquidità e del capitale circolante, una misura molto importante che testimonia il buon lavoro che la Giunta Tesei e l'assessore Michele Fioroni stanno portando avanti, nel tentativo di contenere le conseguenze di una pandemia che, dal punto di vista economico, rischia di portare con sé effetti devastanti per le tante imprese, per i lavoratori autonomi e le partite Iva del nostro territorio. Le risorse messe a disposizione dalla Giunta potrebbero non riuscire a soddisfare parte delle richieste finora pervenute. Diciotto milioni e mezzo di euro sono stati predisposti come dotazione iniziale del fondo prestiti 'Re Start'. Sulla base delle informazioni comunicate da Gepafin, il 19 maggio scorso, sappiamo che sono arrivate circa 1.670 domande, per un importo complessivo superiore a 35 milioni di euro. segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 40

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information