City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS) – Milano set. - - "Incontro le Marche a Milano perché sono una delle regioni più irraggiungibili d'Italia. Il Governo nazionale dovrà assumere le decisioni opportune per superare finalmente questa criticità". Lo ha detto il ministro allo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, partecipando all'apertura istituzionale della 92' edizione del Micam: il Salone leader a livello mondiale della calzatura, promosso da Assocalzaturifici, che ospita 655 espositori fino al 21 settembre. "L'insistenza dei marchigiani mi ha portato qui - ha rimarcato il ministro, intervenuto al taglio del nastro e alla manifestazione di apertura del Salone, quest'anno dedicata alle imprese calzaturiere marchigiane. Un focus a più voci sui modelli di business del comparto, in un'edizion -, ha sottolineato Giorgetti -, che "non segna una ripartenza, ma un vero rinascimento, perché non rimettiamo in moto solo un settore economico, ma rilanciamo una vocazione imprenditoriale. Questo grazie alle scelte del Governo che hanno portato a riaprire il Paese, ma rispettando ulteriori regole. Abbiamo introdotto queste regole non per limitare la libertà, ma per aumentare le possibilità di incontro. È necessario entrare sui mercati internazionali, in una fase in cui riapre il mondo. Le filiere della calzatura e del tessile hanno pagato di più per le chiusure e lo Stato deve essere al loro fianco. Abbiamo bisogno di fare sistema ed è positivo che, dalle istituzioni del territorio, arrivino proposte organiche di rilancio".  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Bastia Umbra set. – La prossima edizione di Agriumbria si svolgera' dal 1 al 3 aprile 2022; sara' la 53/esima edizione. In attesa del conteggio ufficiale dei numeri, che in questa edizione di green pass e tamponi avverrà solo in tarda serata, quando i cancelli saranno chiusi, c'è grande ottimismo tra i padiglioni del centro fieristico regionale. Molta la soddisfazione di tutto lo staff organizzativo per la riuscita di un evento di questa proporzione, in un contesto come quello attuale dove tra le priorità di Umbriafiere c'è stata anche quella della gestione e del monitoraggio dei flussi, dei controlli degli accessi solo a chi fosse in linea con le disposizioni anti Covid e della gestione della sicurezza in generale per garantire la tranquillità di tutti, espositori e visitatori. Lazzaro Bogliari presidente di Umbriafiere spiega cosi': "Al di là dei numeri, che vanno analizzati e messi in relazione al momento che stiamo vivendo, qui siamo di fronte ad una mostra mercato unica nel panorama italiano. Una manifestazione che fa della "piccola Umbria" – sottolinea una nota - il centro del modo agricolo nazionale. Un risultato frutto del lavoro di squadra tra organizzatori, istituzioni, imprese agricole e associazioni di categoria. Questi sono numeri che ci affidano una grande responsabilità e un grande stimolo in vista dell'edizione 2022". Agriumbria è un fenomeno ampiamente riconosciuto dai principali stakeholder e operatori italiani, che trovano proprio in questo Salone il luogo principe per accordi, affari e progetti. Sono state tante le persone che sono arrivate nel polo fieristico di Bastia Umbra sin dalle prime ore di domenica. Tanti operatori, ma anche, come da tradizione, tante famiglie con bambini. Sono stati tre giorni importanti dove, nonostante lo sforzo logistico e organizzativo suppletivo per la situazione sanitaria in corso, tutto si è svolto senza problemi e inconvenienti, secondo le regole e i protocolli, anche grazie alla collaborazione fondamentale di espositori e visitatori. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Terni, set.- Con una nota dell'Ufficio stampa delle Acciaierie di Terni si annuncia che "il gruppo siderurgico ThyssenKrupp cede cessione l'Ast di Terni al gruppo Arvedi. La notizia è stata ufficializzata appunto con una nota sul sito della multinazionale tedesca. Thyssenkrupp - si legge nella nota - ha annunciato "la vendita di Acciai Speciali Terni (Ast), inclusa la relativa organizzazione commerciale in Germania, Italia e Turchia, alla società italiana Arvedi, raggiungendo così un nuovo traguardo nel riassetto del gruppo". "È stato concordato di non divulgare il prezzo d'acquisto. La transazione è soggetta all'approvazione del Consiglio di Sorveglianza di Thyssenkrupp AG e all'autorizzazione dell'autorità antitrust europea". Il polo di Terni dell'acciaio, con un fatturato di circa 1,7 miliardi di Euro nell'esercizio 2019/2020, impiega attualmente circa 2.700 dipendenti. Grazie alla combinazione con Ast, il gruppo Arvedi si consoliderà tra i principali player europei nel settore dell'acciaio. Il Gruppo Arvedi, a controllo familiare, è attivo principalmente nella produzione e lavorazione di acciaio al carbonio e inossidabile, impiega attualmente 3.500 dipendenti e ha annunciato - e' detto nella nota -  investimenti significativi sull'impianto umbro. L'operazione di acquisizione di Ast (con Bnp Paribas e Bnl nel ruolo di adviser M&A e finanziatore) "rappresenta un rafforzamento del gruppo Arvedi in quanto ne completa in una sinergia industriale - ha spiegato il fondatore e presidente, Giovanni Arvedi - il mix produttivo. Un'operazione di sistema Paese che potrebbe dare inizio ad altri positivi sviluppi. Ci fa piacere - ha detto Arvedi - il segno di continuità e di fiducia che la Società Thyssenkrupp ha desiderato dimostrare valutando la possibilità di mantenere una quota di partecipazione di minoranza in Ast".  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Bastia Umbra set. - L'Umbria al centro del mondo agricolo italiano. Si apre domani 17 settembre al Centro Fiera di Bastia Umbra, l'edizione straordinaria della fiera, riferimento nazionale per il settore agro-zootecnico. Gian Marco Centinaio, Sottosegretario alle Politiche agricole e Donatella Tesei, Presidente Regione Umbria taglieranno il nastro, simbolo della ripartenza dopo covid. Per la prima volta in Italia presenti in una fiera tutte le razze italiane. Grande sforzo per mostrare tutta la biodiversità zootecnica del Paese. Tre giorni, oltre 400 stand, diversi appuntamenti tecnici, presentazioni e dimostrazioni pratiche, oltre 200 specie di animali tutte insieme, grazie anche alla forte collaborazione con l'Associazione italiana allevatori che gestirà il paddock tra i padiglioni espositivi, e visitatori attesi da tutta Italia. Questi i numeri che danno la dimensione di Agriumbria 2021, la fiera dell'agricoltura, della zootecnica e dell'alimentazione, in edizione straordinaria, che fino a domenica 19 settembre sarà al centro del mondo agricolo italiano. Molte le novità, le tendenze e le innovazioni tecniche e tecnologiche – spiega una nota - che saranno presentate nei diversi settori produttivi. Un programma di incontri fortemente incentrato su modelli di business e sostenibilità sociale e ambientale delle produzioni realizzato in collaborazione con le organizzazioni regionali di Coldiretti, CIA e Confagricoltura. segue

Pubblicato in Economia

(CIS) – Venezia, set. – La citta' di Venezia vede una ripresa importante dei flussi turistici e questo sta determinando anche un ritorno alla ricerca di immobili per casa vacanza e B&B che si era fermata per il Covid. A muovere il mercato sono prevalentemente persone che fanno un acquisto di tipo migliorativo e che sono alla ricerca di uno spazio esterno (balcone o terrazzo anche condominiale). L'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato il mercato immobiliare di Venezia, che negli scorsi giorni ha visto svolgersi la 78ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. L'evento, che ha come obiettivo la diffusione della conoscenza del cinema internazionale in tutte le sue forme, accende ancor più i riflettori sulla città lagunare apprezzata in tutto il mondo. Su piazza San Marco, a causa di una bassa offerta dovuta alla presenza di molti immobili direzionali, si toccano i valori più alti con punte intorno ai 15 mila euro al mq. Segue Rialto con picchi di 6000-7000 euro al mq per palazzi d'epoca del XV secolo, che possono arrivare a 10 mila euro al mq per le soluzioni signorili ristrutturate con vista sul Canal Grande. Sempre un buon riscontro per l'area del Castello dove i prezzi sono più contenuti e si aggirano intorno a 3000 euro al mq per cui si prestano ad acquisti di chi ha un budget basso. In questo momento si registra anche una buona domanda di immobili in affitto, alimentata in parte da lavoratori fuori sede. Per un bilocale si spendono intorno a 600-700 al mese con punte di 1000 euro al mese per le soluzioni di Rialto.  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Roma, set. - Il 31 dicembre 2021 scade il termine entro il quale i lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato, e i lavoratori autonomi, inclusi gli iscritti alla gestione separata, possono maturare i requisiti per accedere alla pensione con il meccanismo denominato "Quota 100". Al 31 agosto 2021, i lavoratori in totale che hanno avuto accesso alla pensione "quota 100" sono 341.128 su433.202 domande pervenute (di cui 35.238 in lavorazione e 56.836 respinte). I lavoratori dipendenti che hanno beneficiato della pensione Quota 100 sono 273.519, di cui 166.282 del settore privato e 107.237 del settore pubblico, mentre i lavoratori autonomi sono 67.609. Il 69,3% dei beneficiari risultano uomini, il 30,7% donne. L'importo lordo medio annuo è di 25.663 euro. Gli impegni di spesa 2019-2021 sulle pensioni Quota 100 liquidate fino al 31 agosto 2021 sono pari a 11,6 miliardi di euro. Si riporta uno schema dei dati esposti al 31.08.2021. Numero Accolte Pensione lorda media annua: Autonomi 67.609 17.983; Dipendenti privati 166.282 27.237 Dipendenti pubblici 107.237 28.064; Totale 341.128 25.663 fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS)- Ancona, set. - Sono 74 i progetti presentati alla Regione Marche per beneficiare dei sostegni destinati all'avvio delle nuove start-up innovative per un totale che sfiora i 6 milioni di euro di contributi, a fronte di costi complessivi di investimento per oltre 9 milioni di euro. Sono gli esiti del bando, appena concluso, emanato dalla Regione, in attuazione della legge regionale n. 6/21, volta a supportare la comunità delle start up innovative, approvata all'unanimità dal Consiglio regionale il 29 aprile scorso. "Le start up innovative rappresentano il principale indicatore di vivacità e di voglia di investire nell'innovazione per la comunità regionale. La risposta al bando è andata oltre le aspettative, e questo è un segnale importante per la ripresa e per il rilancio dei nostri sistemi produttivi". Lo ha detto il vicepresidente della regione Marche Mirco Carloni. "Un successo tanto più importante anche per l'impegno richiesto ai proponenti di redigere un business plan a tre anni finanziariamente sostenibile e di trovare la copertura dell'intero investimento. In attesa degli esiti della valutazione dei progetti, la Giunta regionale non esclude la possibilità di integrare le risorse messe a disposizione, al fine di sostenere il maggior numero di progetti. Sicuramente le start up costituiranno un filone importante della nuova programmazione 2021-27. La Regione vuole coinvolgere tutti gli attori a partire dal sistema bancario e dalla formazione avanzata per dare un adeguato supporto a queste nuove imprese e all'intero ecosistema". Il bando è prevalentemente volto a sostenere l'avvio e il primo investimento delle imprese al fine di mettere sul mercato nuovi prodotti e servizi. Il contributo regionale potrà coprire il 60% degli investimenti previsti fino a un massimo di 100 mila euro. Il bando prevede, altresì, anche la possibilità di coprire le spese di una assunzione nella funzione commerciale, proprio per dare una maggiore spinta al fatturato, nel qual caso è prevista una maggiorazione del contributo del 10%. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia

(CIS)- Perugia/Foligno 14 set. - Un programma ricco con tantissimi appuntamenti, degustazioni, produzioni di eccellenza e mostre mercato; si ripartein sicurezza con il festival de "I Primi d'Italia" che torna a Foligno dal 23 al 26 settembre per la 22esima edizione, ricca e gustosa come sempre. Ma soprattutto sicura. Da settimane, infatti, il presidente di Epta Confcommercio Umbria, Aldo Amoni e la sua squadra sono impegnati nell'allestimento di un evento capace di offrire un programma di altissima qualità e che si svolga nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. Anche per questo, come già accade per il settore della ristorazione, per l'accesso alle degustazioni e agli eventi del festival sarà obbligatorio il Green Pass e verrà controllato all'ingresso delle varie location.I Primi 2021 sono stati presentati a Perugia ieri 13 settembre nei locali di Umbrò. !Quella di quest'anno sarà un'edizione importante per tutti. L'edizione della ripartenza, sia del Festival che della città di Foligno. Vogliamo mandare un segnale chiaro di rilancio dopo tanti mesi difficili. Lo ha detto, come in una nota, Aldo Amoni presidente Epta Confcommercio Umbria. Quest'edizione  servirà a gettare le basi per il futuro nel rispetto della tradizione e della sicurezza di tutti. Stiamo ricevendo tantissime telefonate da parte dei tanti visitatori che non vedono l'ora di tornare a Foligno per godersi la nostra manifestazione. Tutto questo è molto stimolante e l'organizzazione sta lavorando tantissimo per realizzare nuovi format, incontri e appuntamenti dove parleremo di pasta, benessere e salute. E poi, ovviamente, tutti a tavola nei Villaggi del Gusto che, come sempre, saranno allestiti nelle Taverne della Quintana".  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Foligno/Perugia set.-   Per il terzo anno consecutivo UMBRAGROUP ottiene il rating di Welfare Champion a livello nazionale, nell'ambito della ricerca Welfare Index PMI. UMBRAGROUP consolida la sua posizione di impresa con un sistema di welfare aziendale caratterizzato da ampiezza e distintività di queste iniziative, orientamento all'innovazione sociale, un consistente impegno economico-organizzativo e sistematico coinvolgimento di tutta la Comunità Professionale. La cerimonia di premiazione delle aziende Welfare Champion si è tenuta ieri 9 settembre a Roma, Teatro Eliseo, alla presenza dell'On. Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico, e dell'On. Andrea Orlando, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali. "Le persone sono al centro della vita lavorativa e sono la forza pulsante della nostra attività – ha affermato Antonio Baldaccini, CEO Umbriagroup, come in una nota –. Il nostro Team è la nostra forza e le nostre politiche di Welfare si ispirano proprio a questo, cercando di creare un giusto equilibrio tra vita lavorativa e sfera personale. Nascono dalla declinazione dei valori aziendali e si traducono in strumenti concreti e servizi rivolti non solo al dipendente, ma anche alla sua famiglia. In UMBRAGROUP il Welfare è inteso come uno strumento per creare valore per i dipendenti, le famiglie e la comunità allargata". segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Ancona, set. - "Oltre 1300 unità immobiliari del comune sono state cablate con tecnologia FTTH, la stessa delle grandi città. Impegno enorme per superare le criticità erediate dal passato su tutto il territorio marchigiano". Lo ha detto l'assessore regionale Mirco Carloni, per il quale questa data e' una tappa significativa di un percorso lungo che stiamo intraprendendo con la stessa velocità della fibra. I presupposti di partenza non erano dei migliori, ma stiamo decisamente andando verso la direzione giusta e i risultati iniziano a vedersi". Carloni, vicepresidente e assessore alla Digitalizzazione, alla conferenza stampa di Serravalle di Carda per l'arrivo della banda ultra larga ad Apecchio (PU), ha sottolineato che con la fibra ottica si entrerà direttamente nelle case, nelle scuole, nelle aziende e negli uffici pubblici che la richiederanno. "Abbiamo ereditato una situazione pesantissima, con enormi ritardi, disservizi e pochi cantieri – ha ricordato Carloni –. La banda ultra larga è un'esigenza ormai ineludibile anche per i territori dell'entroterra. Senza connessione veloce, non ci sono opportunità di sviluppo: manca l'infrastruttura essenziale per consentire a queste realtà di vivere e programmare la propria crescita, di contrastare la desertificazione sociale ed economica di intere comunità". segue

Pubblicato in Economia
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 524

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information