City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) - Perugia/Magione mar. - Pubblicato dal comune di Magione il bando per l' erogazione di incentivi finanziari per l'insediamento di attività economiche nel centro storico del capoluogo. Gli incentivi prevedono un contributo economico e l'esenzione dalla Tari, tariffa rifiuti, per il triennio 2019/2021. Tra i requisiti richiesti la dichiarazione di impegno a proseguire l'attività nei locali del centro storico almeno per un triennio, pena la restituzione del contributo. Gli incentivi economici - tutti con relativa documentazione - possono essere richiesti per diverse tipologie di interventi quali: ristrutturazione, utenze, attrezzature, adeguamento degli impianti o canone di locazione fino ad un massimo di 1.500 euro. Tra le attività - spiega una nota -  non ammesse a contributo e cause di esclusione vi sono la vendita di armi, munizioni e materiale esplosivo, inclusi i fuochi d'artificio; la vendita attraverso distribuzione automatica; le attività di scommesse e gioco che comprendono anche parzialmente apparecchi automatici; le attività di "compro oro" e quelle rumorose che non rientrino nella fascia dei centri storici del piano di zonizzazione acustica. L'istruttoria delle domande, la formulazione della graduatoria sarà curata dall'area attività produttive e culturali del Comune. L'iniziativa dell'amministrazione comunale nasce su proposta dell'assessore alle attività produttive Cristina Tufo. fonte com 

Pubblicato in Economia

(CIS) – Perugia mar. - Accompagnare lo sviluppo dimensionale, manageriale e organizzativo delle imprese. È nato con questo obiettivo Elite, il programma internazionale del London Stock Exchange Group costituito in Borsa Italiana nel 2012 con la collaborazione di Confindustria. Elite è dedicato alle aziende con un modello di impresa solido e una chiara strategia di crescita che ha l'obiettivo di accelerare lo sviluppo delle imprese avvicinandole al mercato dei capitali, migliorando i rapporti con il sistema bancario e facilitando il processo di internazionalizzazione. Per realizzare questo obiettivo sono stati attivati 54 Elite Desk all'interno delle Associazioni territoriali di Confindustria. Per avere accompagnato in questo percorso nel 2018 sei imprese Confindustria Umbria, è stata premiata da Borsa Italiana come Best Desk Performer 2018, insieme a ConfindustriaBergamo, Assindustria Venetocentro, Confindustria Chieti Pescara e all'Unione degli Industriali della Provincia di Varese. "La risposta delle nostre aziende rispetto al programma Elite – ha sottolineato il Presidente Confindustria Umbria Antonio Alunni – dimostra la crescente consapevolezza della necessità di una crescita dimensionale e di dotarsi di strumenti che agevolino l'accesso a strumenti di finanza alternativa. Un processo che abbiamo supportato attraverso la nostra azione associativa".  segue

Pubblicato in Economia

(CIS) – Perugia mar. - - "La Giunta regionale dell'Umbria, con l'obiettivo di rafforzare le attività di ricerca e innovazione delle imprese umbre, ha ampliato la gamma degli strumenti finanziari avviando un Fondo, 'Equity, quasi Equity', destinato esclusivamente a piccole e medie imprese e start-up innovative e piccole e medie imprese partecipanti a progetti complessi di ricerca e sviluppo". Lo ha reso noto il vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico, Fabio Paparelli. "Le risorse disponibili - ha sottolineato Paparelli - ammontano a 6,5 milioni di euro e sono state individuate nell'Asse I 'Ricerca e Innovazione" del Programma operativo del Fesr, il Fondo europeo di sviluppo regionale, 2014-2020. In particolare – ha spiegato -, sono finalizzate all'acquisizione di partecipazioni, al prestito partecipativo, all'anticipazione per acquisto di partecipazioni e per la sottoscrizione di prestiti obbligazionari convertibili". Le domande per l'accesso al fondo potranno essere presentate, a partire da questo mese e fino al 31 dicembre 2023, tramite il portale www.umbriainnova.it, la piattaforma web per l'accesso agli strumenti finanziari agevolativi previsti dalla Regione Umbria per favorire la ricerca, l'innovazione, la competitività delle piccole e medie imprese e gli investimenti "green". fonte com 

Pubblicato in Economia

(CIS) – Roma, mar. - L'Inps ha emanato oggi la Circolare n. 43 del 2019, che disciplina le richieste di Reddito di cittadinanza. Il Reddito di cittadinanza è una misura di politica attiva del lavoro a garanzia del diritto al lavoro, di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione sociale. Assume il nome di Pensione di cittadinanza quando e' concesso ai nuclei familiari composti esclusivamente da una o più persone di età pari o superiore ai 67 anni. Può essere richiesto agli sportelli postali  - e' detto in una nota - utilizzando il modulo cartaceo predisposto dall'Inps e pubblicato sul sito Internet dell'Istituto; on-line sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali www.redditodicittadinanza.gov.it, tramite le credenziali SPID 2; presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF). Le informazioni contenute nella domanda di Rdc devono essere trasmesse dagli intermediari all'Inps entro dieci giorni lavorativi dalla richiesta. Ai fini del riconoscimento del beneficio l'Inps verifica, entro i successivi cinque giorni lavorativi, il possesso dei requisiti per l'accesso al Reddito, sulla base delle informazioni disponibili nei propri archivi e in quelli delle amministrazioni collegate, e definisce la domanda entro la fine del mese successivo alla sua trasmissione all'Istituto. Nella circolare n. 43 - precisa la nota - vengono ricordati i requisiti, di cittadinanza, residenza e soggiorno, reddituali e patrimoniali, di compatibilità, che i richiedenti devono possedere per avere diritto al beneficio; gli elementi su cui è calcolato il beneficio economico; le variazioni da comunicare durante il godimento del beneficio. Il beneficio economico viene erogato attraverso la Carta Reddito di cittadinanza, consegnata dalle Poste Italiane esclusivamente dopo il quinto giorno di ciascun mese. segue

Pubblicato in Economia

(CIS) - Terni, mar. - Preoccupata per lo stile e i contenuti di un comunicato che rischia di incrinare, nel tono e nella sostanza, il sistema di relazioni che dovrebbero caratterizzare i rapporti tra Azienda e rappresentanze sindacali, Acciai Speciali Terni precisa che: al pari delle organizzazioni sindacali, è in attesa della convocazione da parte del MISE per riprendere la discussione sul piano industriale. Risulta del tutto evidente che - e' detto ancora nella nota -i tempi della convocazione non dipendono dalla nostra Azienda, ma dal Ministero dello Sviluppo Economico, al quale le organizzazioni sindacali si sono rivolte. AST ha costanti e ripetuti incontri con le rappresentanze sindacali su ogni tema, improntati alla piena trasparenza e a uno spirito di confronto costruttivo e collaborativo. Auspichiamo che lo stesso spirito animi le iniziative e i comportamenti delle rappresentanze sindacali. AST ricorre all'impiego di personale somministrato a tempo determinato e a tempo indeterminato, sulla base delle esigenze tecnico organizzative e produttive dell'Azienda, nel pieno e totale rispetto delle normativa in vigore. Si smentisce categoricamente ogni illazione riguardo a presunte intimidazioni o minacce in qualsiasi ambito, a partire dalle tematiche riguardanti la salute e la sicurezza sul lavoro, rispetto alle quali AST continuerà a profondere il massimo dell'impegno e le risorse necessarie a tutela della salute e della sicurezza di ogni singolo lavoratore." La  nota dell'Ast  di precisazione, arriva dopo l'annuncio da parte della RSU di uno sciopero per operai, impiegati e quadri per domani (dalle 10) fino alla giornata di venerdi 22.  abstract fonte com

Pubblicato in Economia

(CIS) – Perugia mar. – Con il marchio, "GBC Electronic Store, professionisti in tecnologia" riapre dopo 6 mesi di lavori dopo l'incendio che interesso' la sede di via Minottini 9, zona Settevalli, con danni ingenti. Gia' dopo pochi giorni da quel tragico evento, la famiglia Temperini ha ripreso il suo impegno per ridare alla citta' capoluogo un centro di alta specializzazione in telecominicazioni e video; e' questa la terza generazione, da Aldo, poi il figlio Paolo e ora il nipote Marco Temperini che accogliera' i clienti sabato 23, giorno della riapertura, alle ore 10. Tra le novita' dello Store di Via Minottini (accanto alla nuova sede di Brama), c'e' l'illuminazione, ma anche e sempre di piu', sicurezza per abitazioni e imprese, Hi fi, fotografia, navigatori GPS, video e informatica. Negli anni '70 molti giovani perugini, studenti in quegli anni, si servivano da Aldo Temperini per i loro acquisti anche di apparecchiature elettroniche e CB che in quel tempo permettevano collegamenti in etere, tra amici, nella nota "banda cittadina" (ricordiamo le apparecchiture Zodiac e alcune sigle, come Aramis o i moschettieri), che anche oggi vede molti appassionati tornare a cimentarsi con le sigle del tempo. Allo store GBC anche alimentatori per Pc, gruppi di continuita', ricambi e cavetti, ma anche TV ad alta definizione, e decoder satellitari. Marco Temperini e  il suo staff di tecnici esperti vi aspettano, con rinnovato impegno. PP

Pubblicato in Economia

(CIS) – Perugia mar. - - L'evoluzione della rete Gps-Umbria, nata nel 2004 dalla collaborazione tra Regione Umbria e Università degli Studi di Perugia, una delle prime istituite in Italia, sarà al centro di un seminario organizzato da Regione, Università e Umbria Digitale che si terrà lunedì 18 marzo, con inizio alle ore 9.30, alla Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni a Perugia, dal titolo "Umbria smart land: evoluzione infrastruttura Gps-Umbria. Posizionamento di alta precisione per lo sviluppo di sistemi territoriali intelligenti". Verranno illustrati gli interventi realizzati recentemente, finanziati con fondi della programmazione comunitaria Por Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014-2020 e del Programma di sviluppo rurale Psr 2014-2020. Il programma prevede i saluti istituzionali della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e del Rettore dell'Università degli studi di Perugia Franco Moriconi, con le conclusioni a cura degli assessori regionali Antonio Bartolini e Fernanda Cecchini. Il seminario rientra nell'ambito del "Percorso di dialogo dell'Agenda digitale dell'Umbria per il periodo 2018-2020", percorso partecipato e collaborativo per lo sviluppo della società dell'informazione e della conoscenza in Umbria. fonte com 

Pubblicato in Economia

(CIS) - Perugia mar. - L' "assaggio" della 'wine experience' umbra ad addetti ai lavori ed enoturisti, con Umbria Top - società cooperativa del vino umbro che raggruppa la maggioranza delle aziende vitivinicole regionali (attualmente può contare come soci 95 aziende umbre del settore oltre a 4 Consorzi di tutela) - proseguirà il suo lavoro di promozione del vino umbro e di rafforzamento dell'immagine della regione nel mercato estero di settore anche in successivi appuntamenti: dopo Varsavia (foto del presidente della Cooperativa, Strangis e dell'Ambasciatore d'Italia in Polonia, Amati),  la Germania toccherà a Verona con Vinitaly (dal 7 al 10 aprile), poi Milano (Tuttofood) dal 6 al 9 maggio ed infine a Londra (Bellavita) dal 7 al 9 novembre. Contestualmente sarà presente con 10 aziende in Usa e Canada, per un piano OCM (promozione sui Paesi terzi) per missioni diffuse nell'intero arco dell'anno. fonte com

Pubblicato in Economia

(CIS) – Terni, mar. - Il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Turismo Gian Marco Centinaio è stato ospite di Confindustria Umbria per incontrare, nella sede di Terni, gli imprenditori del territorio. "La disponibilità del Ministro a confrontarsi con le imprese - ha sottolineato Antonio Alunni, presidente di Confindustria Umbria – rappresenta un segnale importante. Confidiamo che incontri come questo possano essere utili a rafforzare il dialogo e a raggiungere quei risultati che servono all'economia e che sono fondamentali per lo sviluppo del Paese. Mi riferisco a temi come le infrastrutture, la ricerca, l'innovazione e l'internazionalizzazione". In particolare, si è trattato di un'occasione importante per approfondire le linee di indirizzo che il Governo intende perseguire per sostenere il tessuto produttivo italiano e, soprattutto, il comparto agroalimentare e del turismo. All'incontro, cui erano presenti imprenditori dei principali settori industriali, hanno preso la parola il sindaco di Terni Leonardo Latini, il presidente della sezione di Terni di Confindustria Umbria Giammarco Urbani, il presidente della sezione Agroalimentare di Confindustria Umbria Cristiano Ludovici e la vice presidente nazionale di Confindustria Alberghi Maria Carmela Colaiacovo. fonte com abstract

Pubblicato in Economia

(CIS) – Perugia mar. - ExpoCasa 2019, la mostra di settore di Epta Confcommercio Umbria sarà al centro Umbriafiere fino a domenica 10 marzo per accogliere in grande stile i visitatori. L'esposizione presenta tutto ciò che serve per realizzare la casa dei propri sogni. Una casa non solo bella, ma anche funzionale, sicura e all'avanguardia. Expo Casa, che continua a crescere anche grazie al contributo del Professor Paolo Belardi e del Professor Simone Bori, rappresenta l'evento ideale per scoprire le infinite combinazioni per la costruzione, la ristrutturazione, il risparmio energetico, la sostenibilità e l'arredo di ogni ambiente. Non mancano, gli appuntamenti culturali di Piazza Tecla. Sabato si comincia alle ore 11 con Costruire passati. Ricordando Gian Carlo Leoncilli Massi, a cura di Bruno Mario Broccolo e con l'intervento di Paolo Belardi, Alessandro Bianchi, Fabrizio Fiorini, Wladimiro Maisano, Giovanna Ramaccini e Gerardo Sannella. Il pomeriggio si apre alle 14.30 con l'appuntamento Firmato da CNA Umbria: Costruire cambiamenti a cui parteciperanno Atmospheres Home Staging, Essential Ark, Lipsi & Co., Piloh, Regusto, Scenari Digitali e Weeda. A seguire, alle 16.00 è la volta di Sulla roccia verso il Cielo, la conferenza di Vincenzo Latina a cura dell'Università degli Studi di Perugia e con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Perugia. A chiudere la giornata, alle ore 17.30, sarà la conferenza di Mario Pisani Le piazze del nuovo millennio, appuntamento a cura dell'Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia e con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti.  segue

Pubblicato in Economia
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 490

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information