City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Trieste/Perugia dic. - È stata una tre giorni di grande valore politico quella che hanno vissuto i 70 delegati umbri al Congresso nazionale di Fratelli d'Italia, tenutosi a Trieste nello scorso weekend che ha visto l'elezione a Presidente di Giorgia Meloni,  La delegazione è stata tra i protagonisti dei lavori ed ha offerto un importante contributo in chiave di elaborazione politica per il programma relativo alle prossime elezioni di primavera, appuntamento in cui FDI chiederà la fiducia degli italiani per un nuovo autorevole governo. Al termine del Congresso sono stati eletti all'Assemblea Nazionale di FDI dieci delegati umbri. Ora, tra i componenti del "parlamentino", oltre a quelli di diritto (Franco Zaffini, Marco Squarta, Emanuele Prisco, Alfredo De Sio, Andrea Lignani Marchesani e Claudio Ranchicchio), sono presenti l'attuale Consigliere provinciale di Perugia Enea Paladino, Paolo Alunni Pistoli, Sandro Bordoni, Marco Cesaro, Brigitta Favi, Moreno Fortini, Matteo Giambartolomei, Riccardo Mencaglia, Eleonora Pace ed Andrea Rossi. "Questo risultato – si sottolinea dal partito umbro – conferma come FDI nella nostra Regione sia in costante crescita, numerica e qualitativa, apprestandosi a vivere un'esaltante stagione politica in sintonia con le aspettative degli italiani, che chiedono un nuovo governo, competente e qualificato". fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma, nov. - – "Terni e l'AST potrebbero concretamente rappresentare l'esempio di come sia assolutamente possibile tenere insieme una moderna industria siderurgica con la sostenibilità ambientale": è quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenuta oggi a Roma, al convegno organizzato dalla FIOM nazionale sul tema "Fondiamo il futuro" a cui ha preso parte insieme al Ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda e alla segretaria della FIOM, Francesca Re David, presente – tra gli altri – l'ex segretario della FIOM, Maurizio Landini. Nel ribadire la "centralità dell'industria siderurgica in Italia ed in Europa, anche in relazione agli altri settori produttivi" la presidente Marini ha sottolineato come attualmente, anche grazie a "industria 4.0", vi sia una politica industriale che consente di mettere in campo importanti azioni di innovazione, ricerca, di un complessivo processo di miglioramento delle attività produttive "che permette di elevare la competitività industriale nel rispetto della compatibilità ambientale". "A Terni – ha proseguito Marini – abbiamo negli anni svolto un lungo lavoro sul tema della compatibilità ambientale e delle politiche per tenere insieme industria e salvaguardia della salute e dell'ambiente. Un tema questo particolarmente impegnativo in una realtà dove la città è cresciuta negli anni attorno alla fabbrica" segue

Pubblicato in Politica

(ASI) – CIS nov. - "La moschea di Umbertide rientrerebbe tra le moschee finanziate dal Qatar: Arabia Saudita, Egitto, Bahrein, Emirati Arabi Uniti Yemen hanno chiuso le frontiere e tagliato tutti i rapporti diplomatici con il Qatar accusando il piccolo emirato di destabilizzare la regione sostenendo economicamente 'gruppi terroristici' come al Qaeda, l'Isis e i Fratelli Musulmani." A dichiararlo è stato l'Avv. Sara Carmeli Candidato al Parlamento per la Regione Umbria, per il Movimento "Italia nel cuore", in una intervista all'AgenziaStampaItalia, realizzata dal direttore Ettore Bertolini. "Il sindaco di Umbertide e con lui le altre pubbliche autorità preposte al controllo della sicurezza nel territorio italiano non chiariscono questo aspetto di primaria importanza relativo al finanziamento della moschea di Umbertide, che sarà la seconda moschea più importante d'Italia; in un territorio - quello umbro - ha continuato Carmeli - dove si contano ben 40 moschee, di cui nulla si sa da chi sono finanziate e chi le frequenta. In Umbria ultimamente sono stati espulsi 8 cittadini magrebini che facevano proselitismo terroristico. Non solo, il sindaco di Umbertide ha pubblicamente affermato che in quei lotti non può essere realizzato un luogo di culto perché non consentito dal punto di vista urbanistico: lì si può costruire solo un struttura ricreativo/culturale. Serve chiarezza sulle pratiche edilizie del Comune, perché quel terreno non si poteva vendere per fare una moschea". segue

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia ott. – Una conferenza stampa nazionale, voluta a Perugia dai vertici del Movimento politico di destra "Italia nel Cuore" per presentare i candidati delle varie regioni (in Umbria Sara Carmeli, avvocato e Marcello Salibra medico legale) alle prossime elezioni politiche del 2018. In una sala Partecipazione del Consiglio regionale, presenti alcuni dei candidati, dalle Marche la giovane avvocatessa Federica Carbonari, dalla Campania, Piemonte e Toscana, il premier del movimento Mauro Tiboni, (il MIC nato e' nel novembre del 2015, dopo un incontro con Pietro Boero, altro cofondatore) ha presentato il programma del Movimento MIC e i candidati umbri Carmeli e Salibra. Nei vari interventi sono stati toccati i tantissimi problemi che affliggono l'Italia e i cambiamenti necessari: dalla sicurezza, all'ordine pubblico, all'immigrazione, al Ius Soli, alla necessita' per l'Italia di uscire dall'Euro, alla mancanza di lavoro per i giovani, ai problemi degli anziani e di chi non ce la fa a vivere, a causa di una poverta' che incombe in particolare sulle famiglie, ai problemi delle imprese che non riescono ad ottenere finanziamenti dalle Banche, costrette quindi a chiudere, licenziando. Una spirale che non puo' continuare. Sono stati ricordati i recenti fatti di imprenditori falliti che si sono suicidati, dei tentativi dei vari governi di sinistra che si sono succeduti dal 2006 (ma senza elezioni politiche – ndr -) di colpire la famiglia, "che se distrutta – ha detto Tiboni – si distrugge o Stato." segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia ott. - "Quando tutto il mondo fu cittadino Romano, Roma non ebbe più cittadini; e quando cittadino Romano fu lo stesso che cosmopolita, non si amò né Roma né il mondo". Così leggiamo nello Zibaldone di Leopardi, Il poeta marchigiano che anticipava già allora, le logiche dello ius soli come principio della distruzione della cittadinanza. Distruzione della cittadinanza e distruzione della famiglia sono al centro della politica della sinistra e devono essere lette secondo un'ottica più vasta che è la volontà di distruggere il nucleo economico dell'Italia (la famiglia e i suoi valori e le sue tradizioni) e con essa la cittadinanza. Cosi' afferma Mauro Tiboni Candidato Premier del MIC. Di tale argomento, di forte impatto e rilanza, si parlera' oggi venerdi' 20 nel corso della presentazione dei Candidati (Sara Carmeli e Marcello Salibra) alle prossime politiche che il movimento fara' a Perugia, sala di partecipazione del consiglio regionale, ore 17. "Se tutto è, indistintamente cittadinanza, nulla lo è più concretamente: quanti più diritti si estendono ai non-cittadini, tanto più la categoria di cittadinanza smarrisce il suo valore e si dissolve. Le Associazioni "Pro-family hanno messo in evidenza – e' detto in una nota del MIC e sottolineato dall'avv. Carmeli - come tutte le politiche attuate dall'attuale governo di sinistra per "distruggere la famiglia" (dibattito sulle leggi a favore degli omosessuali, adozione di minori da parte di coppie omosessuali; matrimoni fra omosessuali, legge sullo JUS SOLI) si inquadrano in un contesto più ampio di volontà finalizzata ad indebolire e distruggere il sistema Italia, partendo dal suo nucleo centrale, la Famiglia".  segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia ott. - Cardine della futura azione politica di ITALIA NEL CUORE è la tutela della sicurezza e della pacifica convivenza, nozioni che rientrano del concetto di "ordine pubblico". Noi riteniamo che il compito primario di uno Stato sia garantire la sicurezza e la pace sociale, attraverso l'impiego di TUTTE le forze di cui lo Stato dispone, a partire dai dicasteri à ciò preposti (ministero degli interni ed affari esteri) per coinvolgere l'esercito, i carabinieri , la polizia, la guardia di finanza, aumentandone la presenza in tutto il territorio nazionale e fornendo loro gli strumenti necessari per poter agire. La pace sociale è la condizione indispensabile per garantire la stabilità economicae l'attrattività di una Nazione. La pace sociale è dunque una condizione per realizzare il successo economico dell'Italia, facendola uscire dalla crisi economica che sta distruggendo le famiglie e le aziende italiane. Questo argomento, unitamente agli altri punti del programmi di Governo, saranno illustrati ai cittadini durante la conferenza stampa del 20 ottobre p.v. ore 17, a Palazzo Cesaroni, Sala della Partecipazione, dove verranno presentati i candidati dell' Umbria, Sara Carmeli e Marcello Salibra, presenti i vertici del movimento con il premier Mauro Tiboni. La Candidata avvocatessa umbra Sara Carmeli sottolinea che "vi è una forte connessione fra le azioni di governo di ITALIA NEL CUORE, che mirano a garantire al popolo italiano uno Stato sicuro ove vivere, studiare e soprattutto ove lavorare, senza essere costretti ad abbandonare il nostro Paese per studiare, per trovare un lavoro o per dislocare la propria attività produttiva. segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia ott - Il Movimento politico "Italia nel cuore" presenta i candidati della Regione Umbria alle Politiche 2018, con una conferenza stampa che si terra' venerdi' 20 ottobre a Perugia, nella sede del Consiglio Regionale dell'Umbria, sala Partecipazione (foto) con inizio dei lavori alle 17. Presenziera' il premier del Movimento, Mauro Tiboni. L'annuncio in una nota del Movimento stesso "ITALIA NEL CUORE"; accreditamento giornalisti di stampa, radio e televisione dalle ore 16,30. Il programma prevede, interventi dei candidati alla regione Umbria per le prossime politiche, Sara Carmeli e Marcello Salibra, ai quali faranno seguito gli interventi del Sottosegretario Nazionale Monica Mioli e del Coordianatore Nazionale e candidato Premier Mauro Tiboni, confondatore del movimento. abstract fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) – Milano, ott. - Per portare il suo messaggio, il Movimento Animalista si avvicina agli elettori. Questa mattina, simultaneamente in tutte le Regioni, i coordinatori locali del Movimento fondato e presieduto dall'on. Michela Vittoria Brambilla presenteranno i componenti del coordinamento regionale, i dirigenti provinciali, il programma nazionale e la sua declinazione territoriale con proposte che assumeranno particolare valenza nelle Regioni dove si voterà la primavera prossima. Le conferenze stampa si stanno svolgendo per l'Umbria all' Deco'Hotel, Via Pastificio, 8, Ponte San Giovanni (Perugia), iniziata alle ore 11, per le Marche Sala Ex Consiliare, Piazzale XXIV Maggio, Ancona, ore 11, cosi' nella altre regioni. absgtract fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia ott - Il Movimento politico "Italia nel cuore" presenta i candidati della Regione Umbria alle Politiche, con una conferenza stampa che si terra' venerdi' 20 ottobre a Perugia, nella sede del Consiglio Regionale dell'Umbria, sala Partecipazione, con inizio alle 17. Ai lavori presenziera' il premier del Movimento, Mauro Tiboni. L'annuncio in una nota del Movimento stesso "ITALIA NEL CUORE"; accreditamento giornalisti di stampa, radio e televisione dalle ore 16,30. Secondo il programma, sono previsti interventi dei candidati alla regione Umbria per le prossime politiche, Sara Carmeli e Marcello Salibra, ai quali faranno seguito gli interventi del Sottosegretario Nazionale Monica Mioli e del Coordianatore Nazionale e candidato Premier Mauro Tiboni, confondatore del movimento. abstract fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia ott. - Fratelli d'Italia ha confermato Andrea Rossi alla guida del partito a Perugia. Sarà affiancato nel ruolo di vice da Simone Fabi, venticinquenne molto attivo nel mondo giovanile e nella politica cittadina. Il coordinamento comunale, voluto dal portavoce Rossi si è quindi dato un nuovo assetto territoriale, che vede una maggior penetrazione organizzativa con la costituzione di gruppi di lavoro di quartiere. Lo stesso Andrea Rossi ha evidenziato come "Fratelli d'Italia sia uno dei pilastri principali della coalizione guidata dal Sindaco Romizi" e che il partito di Giorgia Meloni "si è prefissato l'obiettivo di rilanciare la qualità della vita e dei servizi a Perugia, strappando tante zone della Città al degrado e all'incuria cui le avevano, di fatto, condannate le scelte dei passati amministratori comunali". "L'obiettivo che stiamo perseguendo come partito – ha sottolineato il Portavoce provinciale Emanuele Prisco – è quello di far crescere una classe dirigente che possa garantire a Perugia ed alle altre città umbre, che già amministriamo o che ci auguriamo di amministrare prossimamente, una capacità di governo che guardi ad unire intorno a progetti di rilancio dei nostri territori, invece che a dividere, ed a recuperare un rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini, spesso lacerati". segue

Pubblicato in Politica
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 153

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information