City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Perugia mag. – Oggi giornata importante per il futuro dell'Umbria, dopo che la presidente della regione Catiuscia Marini ha annunciato le sue dimissioni dalla carica. Infatti oggi si riunira' il consiglio regionale che il presidente Donatella Porzi ha convocato per le ore 11.. Questo all'ordine del giorno: dimissioni di Catiuscia Marini dalla carica di Presidente della Giunta, ai sensi dell'articolo 64, comma 3, dello Statuto regionale. I lavori, che si svolgeranno a Palazzo Cesaroni, potranno essere seguiti in diretta streaming sul canale youtube (https://goo.gl/GWxLm(link is external)) e sul sito istituzionale. Lo scenario politico che si presentera' ai consiglieri e' quello di un presidente di Regione che ha deciso di interrompere il suo mandato, essendo stato coinvolto nella inchiesta della sanita' regionale, con gravi ripercussioni nei rapporti sia all'interno del Pd che nei partiti di minoranza, i quali vedono ora la possibilita' di un ribaltamento delle linee guida della regione da sempre governata dai partiti Pd/socialisti. Da quanto si e' appreso, la presidente Marini non sara' in aula; ha affidato ad una lettera (verra' letta dalla presidente dell'assemblea Donatella Porzi) la quale motivazione sulle dimissioni, e su queste l'assemblea regionale sara' chiamata al voto. 

Pubblicato in Politica
Mercoledì 24 Aprile 2019 15:40

Amministrative: BLU presenta lista Blu-Romizi

(CIS) - Perugia apr. - Si terrà sabato 27 aprile, alle ore 10, di fronte all'auditorium di San Francesco al Prato a Perugia, la presentazione della lista "Blu - Romizi sindaco". All'evento saranno presenti Adriana Galgano, presidente di Blu - Bella Libera Umbria, e i candidati alle prossime elezioni amministrative.

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia mar. - – Con la convocazione dei comizi elettorali per le elezioni per il rinnovo dei membri del Parlamento europeo fissate per il 26 maggio 2019 entra in vigore quanto stabilito dall'articolo 9 della legge '28/2000' (http://www.camera.it/parlam/leggi/00028l.htm(link is external)) "Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica" - cd "par condicio". In conformità con le linee di indirizzo dell'AgCom, l'attività d'informazione dell'agenzia "Acs" e del notiziario televisivo "TeleCru" riguarderà pertanto solo le comunicazioni indispensabili per l'efficace svolgimento delle funzioni dell'Assemblea legislativa, redatte in forma impersonale. La trasmissione "Il Punto" e il notiziario radiofonico saranno sospesi fino al 26 maggio 2019. fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia/Magione feb. - "I giovani devono tornare ad essere protagonisti dei processi decisionali che riguardano la regione Umbri. Come Lega ci siamo già riorganizzati, stiamo crescendo moltissimo e, al contrario della sinistra che nel corso degli anni ha allontanato le propulsioni provenienti dal movimento giovanile, intendiamo ripartire proprio dalle idee e dai progetti che tanti ragazzi vogliono realizzare per il territorio". Lo ha detto il deputato e coordinatore nazionale Lega Giovani, Riccardo Augusto Marchetti che ha nominato Riccardo Terrosi come coordinatore Lega Giovani Umbria per l'area del Trasimeno che comprende otto comuni Magione, Passignano, Tuoro, Paciano, Città della Pieve, Castiglione del Lago, Piegaro e Panicale. Il nuovo coordinatore, Riccardo Terrosi, si è messo subito al lavoro. "La sinistra ha sempre governato in queste zone dell'Umbria – ha spiegato – e i risultati sono stati disastrosi. E' arrivato il momento di voltare pagina. Stiamo creando nella zona del Trasimeno una struttura in grado di attrarre i giovani nel progetto della Lega, ad oggi unica forza politica credibile. Vogliamo coinvolgere ragazzi e studenti, renderli partecipi del proprio futuro". fonte com abstract

Pubblicato in Politica

 (CIS) - Roma, feb. - Cristian Solinas, leader del Partito sardo d'Azione, 42 anni, e' stato eletto governatore della Sardegna con il 48% dei consensi. Il centrodestra (Lega, FI, FdI e liste locali) unito, come e' avvenuto in Abruzzo, ha sfiorato il 52%, distanziando di molto il PD (attorno al 30%) ed ancora di piu' con appena l'11% dei consensi il M5S. Solinas esponente del Partito Sardo d'Azione (senatore della LEGA) ha superato Massimo Zedda del centrosinistra, staccando Francesco Desogous del M5S, che secondo gli osservatori regionali ha avuto un vero e proprio tracollo. I pentastellati non riescono a superare la soglia del 10%. Lo spoglio delle schede nei vari seggi, e' andato avanti lentamente, con verifiche e controverifiche. PP

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia feb.- - "Le elezioni europee rappresentano una sfida importante per la democrazia nei nostri Paesi. L'Unione europea si trova veramente a un bivio e, di fronte alle sfide del cambiamento climatico o della lotta alla povertà, sappiamo che l'unica risposta concreta è quella di rifondare l'Europa su un nuovo patto sociale". Lo ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che, in qualità di presidente del Gruppo Pse al Comitato europeo delle Regioni, prende parte a Madrid al Congresso del Partito socialista europeo (Pse); una due giorni che lancia la campagna per le elezioni europee della famiglia progressista e si concluderà oggi con l'ufficializzazione della candidatura per il Pse dell'attuale vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, a Presidente della Commissione e con l'adozione del Manifesto per le elezioni europee, al quale il Gruppo Pse al Comitato europeo delle Regioni ha contribuito inserendo anche la visione delle Città e delle Regioni progressiste europee. "Le elezioni europee – ha sottolineato la presidente Marini - saranno un'occasione storica per definire quale futuro vogliamo. Come socialisti europei, vogliamo portare avanti la battaglia per costruire una società più equa, basata sulla solidarietà, l'uguaglianza, lo sviluppo sostenibile e la giustizia sociale." Segue

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma dic. - La manovra del governo pentastellato Conte e' legge; alla Camera i sì sulla manovra ( o legge di bilancio) sono stati 313, i no 70. Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno votato contro, memtre non hanno paprtecipato al voto sia il Pd che i parlamentari di LEU. Soddisfazione visibile sia per il presidente del consiglio Giuseppe Conte che per gli altri ministri, con strette di mano ed abbracci. Ora, con l'anno nuovo, una brevissima pausa e poi al lavoro - e' stato detto - restituendo quanto altri governi hanno preso agli italiani. Soddisfazione anche per i due vice premier Di Maio e Salvini. In riferimento al "tagliando" di cui ieri aveva fatto cenno il premier Conte in conferenza stampa, questo era riferito al contratto di governo, una "verifica" di quanto fatto e quanto da fare, non certo ad un rimpasto che oggi palazzo Chigi ha escluso categoricamente, come lo stesso ministro dell'economia Tria, che non ha mai fatto pensiero alle sue dimissioni.

Pubblicato in Politica

(CIS) – Gubbio, nov. - Si allunga l'elenco dei Comuni che chiedono alla Regione un cambiamento radicale nelle modalità di gestione dell'aeroporto San Francesco d'Assisi. Anche a Gubbio, infatti, è stato presentato l'ordine del giorno di Blu (Bella Libera Umbra, leader Adriana Galgano – ndr-) per potenziare lo scalo umbro già approvato a Bastia Umbra, Assisi, Valfabbrica e Bettona. Ad annunciarlo appunto è stata Adriana Galgano, presidente di Bella Libera Umbria che spiega: "Noi riteniamo che rendere la nostra una regione raggiungibile sia una leva indispensabile per il suo rilancio economico". "Ricordiamo infatti che, nella classificazione europea, l'Umbria è passata da regione sviluppata a regione in transizione - aggiunge - con un netto peggioramento di tutti gli indicatori economici. Per questo stiamo sollecitando la politica tutta ad occuparsi dell'aeroporto dell'Umbria che ovviamente, dopo le note vicende di Fly Marche e Fly Volare, perde passeggeri". "Ringraziamo quindi Alessio Bazzurri, Giacomo Faramelli e Mattia Martinelli, consiglieri di Scelgo Gubbio - chiude Galgano - che hanno presentato in consiglio comunale a Gubbio l'ordine del giorno di Blu per il rilancio dell'aeroporto, già approvato dai Consigli di Valfabbrica, Bastia, Bettona e Assisi. Contiamo che presto sia possibile presentarlo anche a Perugia". Per il consigliere eugubino Alessio Bazzurri "adesso - e' detto in una nota - serve fare sistema in senso vero, decidere la vocazione dell'aeroporto e di conseguenza l'organizzazione e le destinazioni su cui investire. Per il rilancio dell'Umbria, tutto questo va fatto velocemente". fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia giu. - - "Leggiamo che il Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, intende avviare il reddito di cittadinanza utilizzando le risorse Fondo Sociale Europeo - PLUS. Le Regioni sanno bene – ha dichiarato Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria e coordinatrice della commissione Affari Europei della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome - quanto sia utile rafforzare le politiche di inclusione sociale e sostegno al reddito dei disoccupati, in particolare dei più giovani"."Tuttavia il Governo – spiega la presidente dell'Umbria - deve prevedere risorse finanziarie aggiuntive e non sostitutive di quelle già assegnate dal Fondo sociale europeo per le finalità regionali e territoriali di politiche attive del lavoro, formazione professionale, lotta alla povertà, potenziamento dei servizi territoriali"."Se così non fosse – ha proseguito Marini -, in realtà non si tratterebbe di ulteriori risorse che verrebbero richieste all'Europa, ma si tratterebbe invece di risorse già assegnate che verrebbero sottratte alle Regioni e a tutte quelle politiche locali per il lavoro, l'inclusione sociale, i percorsi di reinserimento dei disoccupati e cassa integrati". "Siamo pronti al confronto con il Ministro – ha  concluso la coordinatrice della commissione Affari Europei della Conferenza delle Regioni - auspicando che ci si impegni per rafforzare le risorse per il sostegno al reddito e non per cancellare gli interventi che già si realizzano territorialmente per le politiche attive del lavoro". fonte com 

Pubblicato in Politica

(CIS) - Terni giu. - Era ipotizzabile; ora Matteo Salvini torna a Terni. Il Ministro dell'Interno, leader e segretario federale della Lega, sarà in città giovedì 21 giugno alle ore 21 in piazza della Repubblica a sostegno del candidato a sindaco Leonardo Latini di centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Popolo della Famiglia) e civici (Terni Civica) in vista del ballottaggio di domenica 24 giugno. L'appuntamento è alle 19.30 in piazza della Repubblica per un rinfresco organizzato dalla coalizione di centrodestra in attesa dell'arrivo dell'ospite. Saranno presenti - spiega una nota - anche molti dei parlamentari umbri del centrodestra, consiglieri regionali, segretari di partito e rappresentanti comunali. "E' una bellissima notizia per me e per tutti i ternani - dice Leonardo Latini - E' stato Matteo Salvini a lanciare la mia candidatura a sindaco ed è tornato in città nel pieno di una crisi governativa. Ora, nonostante i numerosissimi impegni, sarà di nuovo con me e con tutti i ternani giovedì 21. Che dire? Una bella prova della sua vicinanza a Terni e all'Umbria". abstract fonte com 

Pubblicato in Politica
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 4 di 161

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information