City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Perugia, mar.- L'avv. Giacomo Leonelli, segretario regionale del Partito democratico si e' dimesso; lo ha annunciato nel corso di una conferenza stampa nella sede del partito a Perugia. Le sue dimissioni sono immediate. La settimana prossima, forse gia' lunedi', si riunirà la Direzione PD per decidere la nomina di un reggente oppure, predisporre per un congresso straordinario, cosi' da portare anche ad una analisi del voto che ha visto in Umbria, il Pd perdere attorno a 40 mila preferenze. «Mi dimetto per dare un segnale a elettori, simpatizzanti e militanti – ha detto Leonelli -. Vedere quell'Umbria blu è un colpo al cuore anche per loro. Spero che venir meno di mia figura serva a una valutazione dentro il partito franca, senza alibi e retro pensieri, senza tatticismi o dinamiche figlie di dinamiche interne. Basta prenderci in giro. Non dobbiamo perdere troppo tempo». abstract 

Pubblicato in Politica

(CIS) – Perugia mar. - Sette parlamentari Umbri al Senato e nove alla Camera. La Lega che ha visto aumentare i propri consensi anche in Umbria porta a Roma, Donatella Tesei (sull'uninominale) e Luca Briziarelli (proporzionale) al Senato, Riccardo Augusto Marchetti (uninominale) e Virginio Caparvi (capolista nel proporzionale) alla Camera. Saranno 4 i parlamentari del PD (e' rimasto fuori Giampiero Bocci, sottosegretario agli interni - ndr -) Leonardo Grimani (per effetto dei resti) e Nadia Ginetti al Senato, Anna Ascani e Walter Verini alla Camera. Entra per Forza Italia Fiammetta Modena (proporzionale) al Senato e Raffele Nevi all'uninominale, cosi' Catia Polidori coordintrace umbra, tutti alla Camera. Tre parlamentari anche per per il Movimento Cinque Stelle: Stefano Lucidi al Senato, Tiziana Ciprini (per il proporzionale) e riconferma di Filippo Gallinella alla Camera. Due sono i parlamentari di Fratelli d'Italia: Franco Zaffini (uninominale) al Senato, Emanuele Prisco (uninominale) alla Camera. In totale quindi sono 16 i rappresentanti dell'Umbria in questa nuova legislatura che per altro si aprira' con non poche difficolta' per la costituzione di un Governo. Il primo appuntamento fissato dalla costituzione e' per il 23 marzo; a quella data un accordo tra le forzepolitiche dovra' essere trovato, affinche si possano eleggere i presidenti dei due rami del Palramento, Camera e Senato.

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma, mar. - Matteo Renzi si dimette. Lo ha detto lui stesso in conferenza stampa davanti a 300 giornalisti. Lo fara' dopo la formazione del nuovo Governo. Ha fatto una analisi sul risultato del voto, una sconfitta chiara. Ho informato il presidente del Pd Orfini - ha detto Renzi - e si seguiranno le normative statutarie. Ci impone di aprire una pagina nuova all'interno del Pd; abbiamo fatto un lavoro strepitoso, ma altrettanto verifichiamo la sconfitta. Chi ha vinto politicamente le elezioni pero', non ha i numeri per costuire un nuovo Governo. Renzi ha fatto comprendere che il Pd passera' all'opposizione, perche' secondo i risultati ce lo hanno chiesto gli italiani. Ha poi citato il risultati di Pesaro che hanno "espulso" di fatto il ministro Minniti. Cosa faro' io - ha concluso - dico che non c'e' nessuna fuga. Terminata la fase del Governo, io faro' il lavoro di Senatore di Firenze-Scandicci e sono molto orgoglioso del risultato che ho ottenuto. Ora si riparte dal basso, quello che deve fare tutto il Pd: politica sul territorio, strada per strada e andare nelle periferie. Ripartiamo da qui con l'orgoglio che in questi 5 anni puo' dire abbiamo fatto un lavoro bello. Renzi ha aggiunto che si dovra' andare ad un nuovo congresso, che il Pd non fara' inciuci. Restitutiamo le chiavi di casa, con una casa (l'Italia)  che e' tenuta molto meglio ora: aumento Pil, aumento posti lavoro, cultura, bene export...; noi siamo orogliosi dei risultati. Chi si e' fatto avanti per guidare l'Italia vada.... non li insulteremo. 

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma mar. – L'attesa in casa Pd a Roma, al Nazareno, continua; si aspetta da un momento all'altro l'arrivo di Matteo Renzi, segretario del PD che secondo voci dovrebbe presentare le proprie dimissioni, per altro smentite in mattinata. Il segretario (e' ai piani superiori per continue riunioni - ndr-) dopo la sconfitta del Partito Democratico, la debacle in alcune regioni storicamente "rosse" (Emilia Romagna e Umbria) che hanno perso i loro parlamentari per decisione dell'elettorato, dovrebbe ammettere le responsabilita' del vertice (non solo Renzi quindi) del Pd e fare un esame approfondito della situazione ad oggi, dopo la vittoria del M5S e della Lega di Salvini che e' diventato punto di riferimento del centrodestra. A proposito di questo, e' stato confermato un incontro con Silvio Berlusconi Presidente di Forza Italia, che da Arcore ha seguito lo spoglio e quindi risultati. L'incontro si e' concluso attorno alle 16,30 e Matteo Salvini e' poi volato a Roma. Al Nazzareno si continua ad attendere, mentre stanno uscendo i risultati delle votazioni per la Lombardia (andata al centrodestra con Fontana - Lega-) e il Lazio dove e' stato riconfermato il Presidente uscente Nicola Zingaretti (34%) Ms 32,21%, Centrodestra 22,86%, Liberi ed Uguali.

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma, mar. - Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia in conferenza stampa analizzando il voto ha detto tra l'altro che il risultato e' lusinghiero, e segna unpunto di partenza per costruire il movimento patriota ind ifesa dei cittadini. La pattuglia di parlamentari e' quintuplicata con gente attiva, preparata. Ha citato Ferrara, Trento, Pistoia, l'Umbria con Zaffini e Perugia centro difficile - ha sottolineato - con Emanuele Prisco, il collegio di Vibo Valentia. Noi puntiamo a fare sicuramente meglio. In parte la dichirazione di Giorgia Meloni e' stata duffusa durante lo Speciale Elezioni del Tg1.

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma, mar. – Proseguono le operazioni di spoglio negli ultimi seggi e sezioni elettorali italiane; ormai mancano poche sezioni e entro un'ora si avranno i dati definitivi come segnala il Ministero dell'Interno. Intanto il Movimento 5 Stelle con il suo leader Di Maio rilascia dichiarazioni che fanno intendere che deve esser questo movimento politico a guidare il governo del Paese. "La nostra forza politica e' presente in tutto il paese – ha detto – e cio' ci proietta inevitabilmente verso il Governo del Paese. Sentiamo la responsabilita' che ci e' stata assegnata dagli elettori di governare". Una dichiarazione quella di Di Maio, che e' speculare a quella di Matteo Salvini (Lega primo partito della coalizione) che come e' stato piu' volte ribadito anche da Paolo Romani (FI) ha ora, "visti i risultati, la guida della coalizione di Centrodestra". Salvini ha detto "io lavorero' poiche' la coalizione sia guida del Paese" e riteniamo che il Capo dello Stato Mattarella sapra' come sciogliere tali problematiche, poiche' i numeri  in parlamento non consentono  al momento, la formazione del Governo. Claudio Tito editorialista di Repubblica, ha detto alla Rai che e' convinto che Mattarella dara' incarico esplorativo ad una figura istituzionale, quindi ne' a Salvini, ne' a Di Maio. Intanto il 23  marzo le camere dovranno eleggere i loro Presidenti e prima di quella data non e' da escludere che, dopo l'esatta attribuzione dei seggi, si cerchino strade per arrivare ad una maggioranza piu' ampia per la  coalizione di CentroDestra.

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia, mar. - L'Umbria vira a destra; grazie ai voti ottenuti dalla lega di Matteo Salvini (sull'Umbria in vantaggio netto la coalizione di centrodestra con i partiti di Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e UDC) il centrosinistra subisce una sconfitta forse anche per le spaccature interne sia al Pd che gia' proma con l'uscita della sinistra che ha puntato su Grasso. Su Umbria 24.it i dati in tempo reale, cosi' anche su altri media. Per avere certezze bisognera' attendere lo spoglie di tutte le schede nelle 1005 sezioni della regione dove la percentuale di voto e' stata di oltre il 78%, piu' alta della media nazionale. Se una prima analisi si puo' fare, si vede che la richiesta degli Umbri alla politica, e' quella del cambiamento, di una "sferzata" al Pd che ha sempre governato in questa regione. Il Movimento 5 Stelle e' come dai dati nazionali, e' il primo partito d'Italia (seguito da Lega che ha voluto togliere dal simbolo Nord, proprio per dimostrare che la sua azione e' in tutta Italia - ndr- ) e sara' necessario  per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, tener presente questa volonta' degli italiani per la formazione del nuovo governo che sara' necessariamente di "coalizione" sui programmi. Il M5S ha piu' volte detto nelle dichiarazioni dei suoi vertici, che non fara' accordi.....; si vedra' nel prossimo futuro, come del resto anche Salvini (Lega) ha piu' volte precisato che mai sara' insieme al M5S, riconfermando in pratica il patto con gli altri partiti e leader del Centrodestra. 

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma/ mar. - Dalla mezzanotte di oggi stop alla Campagna elettorale. Infatti domani e' previsto il "silenzio" e Domenica 4 marzo, dalle ore 7 alle ore 23, si svolgeranno le operazioni di voto per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Si svolgeranno anche le elezioni del Presidente e del Consiglio regionale di Lombardia e Lazio. Lo scrutinio avrà inizio al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti, cominciando dallo spoglio delle schede per l'elezione del Senato. Successivamente - informa una nota del Ministero dell'Interno come sul sito - dalle ore 14 di lunedì 5 marzo, nelle regioni interessate, si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali. I risultati saranno consultabili nei siti www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it. Gli elettori sul territorio nazionale, sulla base dei dati riferiti al quindicesimo giorno antecedente la data delle elezioni, sono, per la Camera dei Deputati, 46.604.925, di cui 22.430.202 maschi e 24.174.723 femmine, per il Senato della Repubblica 42.871.428, di cui 20.509.631 maschi e 22.361.797 femmine, che eleggeranno 618 deputati e 309 senatori. Le sezioni saranno 61.552. Gli elettori della circoscrizione estero, sulla base dei dati dell'apposito elenco definitivo, sono per la Camera dei Deputati 4.177.725, e per il Senato della Repubblica 3.791.774, ed eleggeranno, rispettivamente, 12 deputati e 6 senatori. segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia feb. - La campagna elettorale entra ancor di piu' nel vivo, con incontri politici sis nel capoluogo che a Terni. Domani Domenica, il presidente del Sento Pietro Grasso per Liberi e Uguali, sara' a Perugia per un incontro con gli elettori, alle 11 alla sala dei Notari, nel pomeriggio a Terni. Anche il ministro della sanita' Lorenzin sara' in Umbria. Lunedi' a Terni arivera' Matteo Salvini (Lega) e il 2 marzo sempre a Terni alle 18, il Ministro Calenda affrontera' i temi dell'economia assieme a i candidati Cesare Damiano e Simonetta Mignozzetti, presenti la presidente della Regione – scrive Umbria 24 - Catiuscia Marini e all'assessore Fabio Paparelli. Una concentrazione su Terni che dimostra come i collegi di Camera e Senato siano tra i più incerti. abstract fonte com 

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia feb. - Sono gravissimi gli attacchi subiti dagli attivisti di Potere al popolo a Ponte Felcino, mentre stavano attaccando i manifesti elettorali, come quelli avvenuti in questi giorni in altre regioni. Esprimo tutta la mia solidarietà alle vittime di questi vili attacchi e alle loro famiglie. Sono agguati che vanno fortemente condannati. Lo ha detto in una nota Adriana Galgano (CI) appresa la notizia dell'accoltellamento e delle violenze su dei giovani. "I violenti, infatti, vanno isolati e condannati sempre. A maggior ragione in campagna elettorale quando al confronto e al dibattito si sostituiscono coltelli e intimidazioni. Per la violenza non c'è mai spazio. E, in un momento difficile come quello attuale, è ora di riportare il confronto elettorale - ha concluso - sulle proposte dei candidati per migliorare la situazione dell'Umbria e del Paese. abstrcat fonte com

Pubblicato in Politica
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 8 di 161

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information