City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS) - Perugia mag. - Il Programma definitivo della Coppa della Perugina 2022, trentatreesima edizione, che si terra' dal 20 al 22 Maggio, verra' presentato alle ore 12, in una conferenza stampa che il presidente del Camep Ugo Amodeo terra' alla sala della Vaccara. Interverra' l'assessore comunale allo sport. Per l'occasione alcune autovetture d'epoca saranno in mostra statica in Piazza IV Novembre. L'edizione 2022 vede iscritte oltre 100 autovetture d'epoca, partecipanti con i loro equipaggi che faranno festa lungo le strade dell'Umbria, per arrivare a Perugia, in Corso Vannucci, sabato 21 maggio con passerella fino a piazza IV Novembre, dove domenica in mattinata le vetture saranno in mostra, durante le premiazioni, che si svolgeranno alla Sala dei Notari. pp

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mag. – Sono 27.162 i nuovi casi di contagio in Italia; 62 sono i decessi. I tamponi e test 194.777, quindi meno di 200mila. Il tasso di positivita' e' al 14%. Le ospedalizzazioni in calo che continua: 111 di meno (7.879 i ricoverati) in reparto, e invece in Terapia intensiva 347 casi (+7 su ieri). Il bollettino delle regioni diffuso dal Ministero vede la Lombardia con 3.399 casi (i decessi 23), seguita dalla Campania con 3.330 casi (zero decessi), dal Lazio 2.943 casi (2 decessi), dall'Emilia Romagna con 2.528 casi (due i decessi), il Veneto con 2.428 casi (5 decessi), la Toscana con 1.927 casi (7 decessi), la Sicilia con 1.837 casi (3 decessi), la Puglia 1.723 (1 decesso), il Piemonte 1.495 (due decessi), l'Abruzzo 933 (1 decesso), le Marche 803 (1 decesso), la Calabria con 691 casi (i decessi 4), L'Umbria con 651 casi (zero decessi), la Sardegna con 601 casi (1 decesso), la Liguria con 584 casi (2 decessi), il Friuli Venezia Giulia con 429 casi (1 decesso), la Basilicata con 244 casi (zero decessi), kil Molise con 230 casi (1 decesso), il Trentino 177 casi (zero decessi), la provincia di Bolzano con 159 casi (1 decesso), infine la Valle d'Aosta con 50 casi (zero decessi). Fonte com abstract

Pubblicato in cronaca


(CIS) _ Perugia mag. - «In questa domenica, festa dal timbro fortemente pasquale, è consacrata una nuova chiesa, la dimora di Dio tra gli uomini». Lo ha richiamato il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti all'inizio dell'omelia della celebrazione della dedicazione della chiesa intitolata a san Giovanni Paolo II dell'Unità pastorale delle comunità parrocchiali di Prepo, Ponte della Pietra e San Faustino di Perugia, domenica pomeriggio 15 maggio. Concelebranti sono stati l'arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo, presidente della Conferenza episcopale umbra, e il vescovo ausiliare mons. Marco Salvi, insieme ai sacerdoti dell'Unità pastorale, mons. Giuseppe Gioia, don Fabrizio Crocioni, don Antonio Paoletti e don Oscar Walter Huaman Bustamante, e ad altri sacerdoti diocesani. Alla celebrazione presenti anche i rappresentanti delle Istituzioni civili del capoluogo umbro e numerosi fedeli. È stata una vera festa di popolo di Dio tanto attesa da tutta la città, perché «quando consacriamo un tempio al Dio vivente – ricordava San Giovanni Paolo II – entriamo nel mistero della Pasqua di Cristo. Cristo stesso, infatti, crocifisso e risorto, è la pietra angolare», ha voluto citare il cardinale Bassetti il santo a cui è intitolata questa nuova chiesa aggiungendo: «l'edificio e il popolo di Dio che lo anima costituiscono la vera immagine della Chiesa in cammino verso il Regno eterno, dove il Signore stesso sarà la grande dimora di tutti i salvati». Nel ripercorrere le fasi della realizzazione della chiesa, il presule ha sottolineato «l'impegno di tutti nella ricerca continua di un luogo adatto e dei mezzi economici necessari per affrontare la costruzione di questa chiesa, fin dall'episcopato del mio predecessore, Mons. Giuseppe Chiaretti, di venerata memoria, di cui oggi ricordiamo il 39° anniversario di ordinazione episcopale, 15 maggio 1983.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mag. - Con "Sulo pe' parlà - La poetica di Pino Daniele" sono poi attesi sul palco del Morlacchi, anche Enzo Decaro (attore, sceneggiatore e cabarettista partenopeo, volto noto al cinema e al teatro) e Antonio Onorato (compositore e chitarrista jazz napoletano, collaboratore proprio di Pino Daniele) per affrontare tra note e parole il tema del senso della pace nella musica del grande cantautore. Un altro duo, composto da Paolo Micheli & Silvio D'Alessandro, sarà protagonista di un altro momento interessante tra parole e musica per la pace. Due "istituzioni" prestate alla musica sul palco del Morlacchi: Paolo Micheli, magistrato e presidente della Corte d'Appello di Perugia e lo psichiatra Silvio D'Alessandro in un momento di narrativa e canzone d'autore inedita. "Anche oggi – ha affermato Dimitrios Batalogiannis per Dmix International, la prima delle aziende che si sono mobilitate per organizzare l'evento – è stato bombardato un ospedale con ragazzi disabili in Ucraina. Gli effetti della guerra sui bambini malati sono devastanti. Questa situazione mi ha colpito fortemente e quindi insieme con altri imprenditori locali abbiamo pensato di fare qualcosa. La disponibilità della Scuola Piano Solo e del suo direttore è stata poi determinante per farci ritrovare insieme e per riscoprire un autentico senso di umanità".  segue

Pubblicato in cronaca

(CIS) – Perugia mag. - – Musica e intrattenimento, tutto all'insegna della pace e della solidarietà. I colori della pace che diventano anche tasti di un pianoforte. "Note di pace" è il titolo dell'iniziativa organizzata dall'Associazione Culturale Scuola di Musica "Piano Solo" con una cordata di imprenditori, caratterizzata da un concerto benefico e in programma domenica 22 maggio, alle ore 21, al Teatro Morlacchi di Perugia. L'idea nasce dall'incontro fra alcune aziende del territorio con il musicista Alessandro Deledda, direttore e fondatore della Scuola, che immediatamente hanno condiviso con entusiasmo l'iniziativa, che ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Perugia. I dettagli dell'evento musicale di solidarietà sono stati annunciati nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo della Penna di Perugia, alla presenza di organizzatori, imprenditori e rappresentanti istituzionali come l'assessore alla cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano: "La pace – ha detto ringraziando organizzatori e sostenitori – si costruisce con gesti concreti, e quelli importanti spettano ad altri, ma si costruisce anche con simboli e con la musica che può recitare un ruolo in questo processo perché ha un valore sociale profondo. Al Morlacchi uniranno le energie musicisti, insegnanti, istituzioni ed imprenditori per manifestare un desiderio di pace". Durante la presentazione è stato ricordato che i proventi saranno destinati interamente alla associazione AGD (Associazione Bambini e Giovani con Diabete) per sostenere il reparto pediatrico dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e i bambini ucraini vittime della guerra e affetti da patologie pediatriche. segue

Pubblicato in cronaca

(CIS) - Perugia  mag. - Sono 651 i nuovi casi; zero decessi: Il bollettino della regione Umbria vede i ricoveri in lggerissimo aumento su ieri: 214 (+5). In TI ci sono 5 pazienti. 3.747 i tamponi/Test effettuati. Sono 980 i guariti giornalieri. fonte com

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Assisi mag. - Non una competizione il 5 Giugno per le strade di Assisi, ma una "gara di solidarieta'" a favore dell'associazione VI.Va per il sostegno a ragazzi del territorio, con fragilita' mentale. Una camminata dalla Stazione di Assisi Santa Maria degli Angeli, fino alla Rocca, passando per la Basilica di San Francesco, a passo di Nordic (ma aperta anche a passo libero e senza bastoncini) per fare festa insieme. Le iscrizioni si chiuderanno il 2 giugno, con prenotazioni al 3452267101 - Paola Baldassarri Trainer Federale FIDAL scuola italiana Nordic Walking. Il programma deciso dagli organizzatori, AICS e Paola Baldassarri Umbria Nordic Walking, e' il seguente: appuntamento dei partecipanti alla stazione di Santa Maria FS alle 8, registrazione e ritiro gadged. Subito dopo camminata attraverso le strade della citta' Serafica (dalla mattonata, allo sterrato ed asfalto) di 11 Km totali, in un percorso ad anello, piu' tratti andata e ritorno, ma chiunque e' libero di interrompere anche prima. L'evento ha il patrocinio della Regione Umbria del comune di Assisi. Su Assisieventi.it le iscrizioni e la solidarieta'. Ai primi 200 iscritti gadget. Il Nordic per la solidarieta', con una donazione all'associazione Vi.Va per il sostegno a ragazzi con fragilita' mentale. Abstract pp

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Assisi mag. - Sabato 21 maggio alle 17 "Voci al Femminile". Donne parlano di donne nei libri del Fondo antico della biblioteca: manoscritti medievali, libri antichi e documenti d'archivio che parlano di donne verranno illustrati durante l'incontro che si terrà come detto sabato 21 maggio alle 17 nella biblioteca del Sacro Convento di san Francesco in Assisi. L'evento, dal titolo "Voci al femminile", è un esclusivo "viaggio" alla scoperta di inaspettate presenze femminili nei libri del Fondo antico. Si partirà da alcune importanti fonti - spiega una nota - dedicate a santa Chiara presenti nel più noto manoscritto della biblioteca, il codice 338, contenente tra l'altro la più antica copia del Cantico di Frate Sole di san Francesco; si potranno poi ammirare alcune miniature che raffigurano personaggi femminili, sacri e profani, insieme ad una statuetta seicentesca di Maria Bambina, conservata nella "sacrestia segreta" della Basilica, che per l'occasione sarà esposta in via del tutto eccezionale. Verranno illustrati alcuni testi di anatomia e sarà presentata, partendo dai documenti di archivio, l'interessante esperienza di scuola, pensata nel '700 per le ragazze di Assisi, da Angela del Giglio. Durante l'evento verrà, inoltre, proclamata una suggestiva lauda mariana della Fraternità dei Disciplinati di Santo Stefano dal preziosissimo Laudario illuminati, manoscritto trecentesco della biblioteca. Sarà Stefania Proietti, Sindaco di Assisi, ad introdurre l'incontro. segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia/Assisi mag. - Dopo l'Assemblea ecclesiale regionale del 18-19 ottobre 2019, i Vescovi umbri promuovono un'Assemblea regionale il 28 maggio 2022, presso la chiesa di San Paolo a Foligno. Si tratta di appuntamento di comunione e fraternità dopo la dispersione e la frammentarietà generata dalla pandemia: è opportuno, infatti, dare un segnale di ripresa e un messaggio di speranza. L'evento, poi, si inserisce nel Cammino sinodale delle Chiese in Italia. Nel biennio 2021-2022 viene dato spazio all'ascolto e al racconto della vita delle persone, delle comunità e dei territori. Per questo l'Assemblea del prossimo 28 maggio non ha pretese programmatiche o decisionali, ma è un momento ecclesiale semplice e agile, che può costituire anche la preparazione di un'Assemblea generale più organica e strutturata, da convocarsi nei prossimi mesi. Ci piacerebbe presentare questo momento assembleare alla stampa venerdì 20 maggio p.v., alle ore 10.30, presso la chiesa parrocchiale di San Paolo a Foligno, in particolare incontrare i direttori e i caporedattori delle testate giornalistiche umbre. L'occasione potrebbe essere propizia anche per un tempo di ascolto e dialogo tra i Vescovi presenti (mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra; mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e Foligno, vice presidente della Ceu; mons. Luciano Paolucci Bedini, vescovo di Gubbio ed eletto di Città di Castello, delegato Ceu per le Comunicazioni Sociali) e i Giornalisti responsabili dei media regionali su tematiche non solo ecclesiali e che trovano sollecitazioni anche nel tema della 56a Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, "Ascoltare con l'orecchio del cuore", che la Chiesa celebra domenica 29 maggio.La Commissione regionale Ceu per le comunicazioni sociali ringrazia fin d'ora quanti vorranno accogliere l'invito, nella certezza di fare cosa gradita a tutti coloro che da tempo collaborano e sono interessati alle news delle Chiese dell'Umbria divulgate anche attraverso l'ascolto reciproco. Fonte com abstract

Pubblicato in cronaca


(CIS) _ Perugia mag. - L'originale ed impattante concept "Io amo il mare dell'Umbria", introdotto per la prima volta nel 2021, torna a caratterizzare la nuova campagna di comunicazione integrata, ideata da Armando Testa e on air in TV e sul web a partire da domani, domenica 15 maggio, per promuovere il turismo nella regione Umbria. Lo ha reso noto l'Assessore regionale alla Cultura e al Turismo, sottolineando come con la nuova campagna di promozione si è voluto rendere omaggio a ciò che contraddistingue la nostra meravigliosa regione. Dalle sue bellezze naturali ai suoi tesori artistici, dalle sue tradizioni secolari ai suoi incantevoli borghi – ha rilevato - vogliamo partire per promuovere un'immersione totalizzante in una terra tutta da scoprire e da assaporare. Nella consapevolezza che l'Umbria chiede uno sguardo attento e un lento perdersi nei suoi innumerevoli e multiformi paesaggi. Riprendiamo a vivere e a convivere, dopo anni difficili e complessi. È il momento di ripartire tuffandosi in una terra vera ed autentica.Conosciuta come "il cuore verde d'Italia", l'Umbria è la sola regione del centro Italia priva di sbocchi sul mare. Questa nozione è alla base del paradosso su cui si sviluppa la creatività della campagna: pur non avendo il mare, con la sua natura straordinaria, i suoi borghi secolari e le tante attività che si possono praticare, visitare l'Umbria è una profonda immersione in esperienze che inebriano i sensi. segue

Pubblicato in cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 3 di 1400

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information