City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Ancona, mag. - Bandiere blu 2022: cresce il palmarès delle Marche. Sono infatti arrivati, come ogni anno in questo periodo, i risultati del programma della ong FEE che certifica la qualità ambientale delle località balneari e lacustri. Questa è la 36esima edizione e per le Marche la notizia è delle migliori perché salgono a 17 i riconoscimenti. La nuova entrata è Porto Recanati in provincia di Macerata, che si unisce- sottolinea una nota - alle altre 16, partendo da nord a sud: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta, Senigallia, Ancona-Portonovo, Sirolo, Numana, Potenza Picena, Civitanova Marche, Fermo, Altidona, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto. "Accolgo questa notizia con grande soddisfazione – ha commentato il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli – non solo per aver confermato il numero di Bandiere blu ma anche per averne accresciuto il numero. Tutto questo testimonia il grande lavoro che è stato svolto per la tutela dell'ambiente e la cura dei nostri litorali, un tema sul quale l'amministrazione regionale è attenta e al lavoro. Le Marche con questo risultato entrano nel gruppo delle prime cinque regioni in classifica. E' un importante riconoscimento per lo stato di salute delle coste marchigiane e un buon passaporto per il nostro turismo, che arriva alle porte della stagione balneare". Il programma internazionale Bandiere Blu assegna il suo riconoscimento tenendo conto di 32 parametri di valutazione, l'ultimo dei quali, inserito quest'anno, è l'impegno sociale e l'inclusività. Fonte com abstract

Pubblicato in cronaca


(CIS) - Perugia mag.- Sono oggi 861 i casi di contagio; i decessi zero. I ricoveri in reparti +2 (212; 4 in TI, dato stazionario). I guariti giornalieri sono 1.143. Tamponi e test effettuati, 5.437. Questi i dati del bollettino umbro. abstract fonte com

Pubblicato in cronaca

(CIS) – Perugia/Torino mag.- Anche l'Umbria e' presente all'Eurovision song contest; l'assessore al turismo Paola Agabiti ha parlato di "straordinaria opportunità di promozione della nostra regione". Un drone per far "volare" l'Eurovision Song Contest 2022 – quest'anno ospitato a Torino - e raccontare le grandi bellezze artistiche, naturali e paesaggistiche del nostro Paese, sorvolando in lungo e in largo l'Italia per poi planare all'interno del Pala Olimpico di Torino. Questo è quanto accadrà nelle "cartoline" che – durante le serate di oggi, e del 12 e 14 maggio – saranno abbinate ad ognuno dei 40 Paesi in gara e ai rispettivi artisti e realizzate grazie alla collaborazione con il Ministero del Turismo ed Enit. Il drone "Leo" si farà emozionare dai luoghi e racconterà la bellezza dei tanti angoli italiani, ma avrà anche il compito di introdurre i protagonisti dell'ESC 2022 e il loro mondo artistico. A dirigere tutte le cartoline in giro per l'Italia sarà il "nostro" Matteo Lanzi, giovane e talentuoso regista, cresciuto a Spello e che ha realizzato i filmati in Umbria con grande orgoglio. La Regione Umbria ha scelto di essere protagonista di questo grande evento internazionale con la Cascata delle Marmore, in onda stasera e abbinate alla cantante armena, e Perugia, in onda giovedì e abbinata al cantante belga.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mag. - – "Note di pace" è il titolo dell'iniziativa dell'Associazione Culturale Scuola di Musica "Piano Solo", un concerto benefico in programma domenica 22 maggio, alle 21, al Teatro Morlacchi di Perugia. L'idea nasce dal musicista Alessandro Deledda, direttore e fondatore della Scuola, unitamente ad una cordata di imprenditori locali che hanno sostenuto con entusiasmo l'iniziativa che ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Perugia. I proventi saranno destinati interamente all'associazione AGD (Associazione Bambini e Giovani con Diabete) per sostenere il reparto pediatrico dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e i bambini ucraini vittime della guerra ed affetti da patologie pediatriche. L'iniziativa nasce dal desiderio del musicista Deledda di lanciare attraverso i propri studenti un segnale concreto di solidarietà, perché "un artista - spiega - deve avere il dono dell'empatia, deve percepire la sofferenza dell'altro". Tutti i dettagli dell'evento musicale di solidarietà e i musicisti protagonisti saranno annunciati nel corso di una conferenza stampa in programma mercoledì 11 maggio, alle ore 11.30, a Palazzo della Penna di Perugia. Seguirà un aperitivo offerto dagli organizzatori. fonte com abstract

Pubblicato in cronaca


(CIS)- Ancona, mag. - Oltre sette milioni euro sono stati destinati dalla Regione Marche a cinque importanti interventi di messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico. Il provvedimento è stato approvato dalla giunta ieri pomeriggio su proposta dell'assessore alla Difesa del suolo Stefano Aguzzi. "Diamo sempre priorità alla prevenzione, un punto fermo della mia azione da quando mi sono insediato. Le risorse destinate alle Marche ammontano a 7.248.815 euro – ha spiegato l'assessore Aguzzi - e sono previste dal capitolo di bilancio n. 907 della Presidenza del Consiglio dei Ministri e gestite dal Dipartimento Casa Italia. Serviranno per interventi finalizzati al recupero e al miglioramento della funzionalità idraulica dei reticoli idrografici, con particolare riferimento ad interventi in aree particolarmente vulnerabili per la salvaguardia della incolumità pubblica e privata e dei beni e delle attività produttive. In particolare, gli interventi sono stati selezionati sulla base delle esigenze segnalate dai Geni Civili e a seguito delle interlocuzioni con A.N.C.I. Marche e Consorzio di Bonifica delle Marche". I Comuni coinvolti sono: Sant'Elpidio a Mare, Montegranaro, Monte Urano (FM); Località Torrente Ete Morto; Intervento: mitigazione del rischio idraulico del Torrente Ete Morto - 1° stralcio – Importo: 1.255.713,28 euro. Il Comune: Falconara Marittima (AN); Località: Castelferretti; Intervento: Riduzione criticità lungo i fossi San Sebastiano, Rigatta e Cannettacci lotto 2 stralcio 2 - Importo: 3.833.102 euro. segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Spoleto mag. Settecento trentacinque metri quadrati di superficie, 180 metri quadrati dedicati all'area spogliatoi, infermeria, servizi per disabili, altezza minima di 7 metri e 50 centimetri, impianto termico moderno ed efficiente, utilizzo di materiali e tecnologie ecosostenibili: sono alcuni dei numeri della palestra dell'Istituto Alberghiero "Giancarlo De Carolis" di Spoleto, di proprietà della Provincia di Perugia, inaugurata questa mattina nella città del Festival. Una cerimonia alla quale hanno partecipato in rappresentanza delle rispettive istituzioni il Consigliere provinciale Gino Emili, su delega del Presidente Luciano Bacchetta, il vice Presidente nazionale e il Presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro e Paolo Scura, il Responsabile di Impresa di Poste Italiane Massimiliano Monnanni e, in veste di padrona di casa, la Dirigente scolastica dell'Istituto "De Carolis", Roberta Galassi. Hanno partecipato alla cerimonia una folta rappresentanza della CRI, del corpo docente e amministrativo dell'Istituto Alberghiero, uno dei plessi dalla popolazione scolastica più numerosa dell'Umbria e della cittadinanza. L'impianto, regolamentare per qualsiasi gara sportiva, realizzato in tempi record nonostante le difficoltà legate alla pandemia da Covid 19, è il frutto di una sinergia tra istituzioni. E' legato alle aree devastate dal terremoto del 2016 per la cui ricostruzione Poste Italiane ha aperto al contributo di solidarietà un canale di finanziamento a favore della Croce Rossa Italiana. La generosità degli italiani ha permesso a Poste Italiane di conferire alla Croce Rossa circa 7 milioni di euro. segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mag.- Una delegazione dell'Università per Stranieri di Perugia guidata dal rettore Valerio de Cesaris sta svolgendo in queste settimane una missione nel continente Americano. Prima tappa del viaggio promozionale è stata la città argentina di Rosario, dove la rappresentanza dell'ateneo ha incontrato i vertici dell'Istituto Universitario Italiano della città (IUNIR) per presentare la summer school per docenti di lingua italiana come lingua straniera, dedicata quest'anno a: "L'Italiano di fronte alla nuova realtà dell'insegnamento" e siglare alcuni accordi di collaborazione aventi per oggetto la diffusione della lingua e cultura italiana in tutta la regione di Rosario. Sin dal 2001, anno della sua costituzione, l'Istituto Universitario Italiano di Rosario (IUNIR) ha individuato nell'Università per Stranieri di Perugia uno dei suoi principali interlocutori, giungendo – dopo qualche anno di collaborazione sperimentale si legge in una nota – a siglare nel 2006 un accordo scientifico-culturale che si è rafforzato negli anni, giungendo nel presente a costituire un consolidato e dinamico rapporto di collaborazione formativa. La summer school presentata dalla Stranieri a Rosario si svolgerà in modalità mista nella seconda metà dell'anno, da novembre a dicembre 2022; a distanza in novembre e in presenza nel mese successivo, nel corso del quale i docenti dell'Ateneo perugino si recheranno a Rosario per svolgere il programma d'insegnamento finalizzato all'aggiornamento delle competenze glottodidattiche dell'italiano come lingua seconda agli insegnanti della regione. Cornice programmatica di questa iniziativa formativa sono "Le Giornate del Consorzio Universitario Italo Argentino 2022 - CUIA", di cui l'Università per Stranieri di Perugia è membro. Fonte com abstract S.G.

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia gen - La Coppa della Perugina edizione 2022 farà parte anche quest'anno del progetto ASI Circuito Tricolore, circostanza che onora il motorismo umbro e che stimola gli organizzatori del Camep a dare sempre di più. Gia' sul numero di Gennaio de La Manovella, in seconda di copertina era apparsa una bellissima foto della Coppa edizione 2022. Gli organizzatori sono da tempo all'opera e le iscrizioni si sono chiuse in anticipo per l'edizione XXXIII come segnalato su coppadellaperugina.com. Il programma completo dell'evento che verra' presentato ufficialmente a Perugia lunedi' 16 maggio, in conferenza stampa alla sala della Vaccara di palazzo dei Priori, vede da venerdi' 20 maggio l'arrivo dei partecipanti con verifiche tecniche presso la CDP (concessionaria Ferrari-Maserati) di Ellera Umbra. Alle 15, partenza per il tour del lago Trasimeno; alle 17 visita a Paciano, seguita attorno alle 19 dall'ingresso in Autodromo a Magione. Alle 20 Cena; pernottamento. Sabato 21:ore 8,30 partenza dalla CDP, Visita ad Assisi alle 10 e successivamente, prosecuzione per Campello sul Clitunno, Montefalcop, Bevagna, con rientro a Perugia nel pomeriggio e passerella in Corso Vannucci. Cena di gala alla scuola Lingue Estere dell'Esercito con dimostrazione dei Maestri cioccolatieri della Scuola di Cioccolato Perugina. Domenica 22, visita e rievocazione storica della Coppa della Perugina all'interno del grande parcheggio dello stabilimento di San Sisto. Mostra statica delle auto in Centro storico a Perugia e Premiazioni alla sala dei Notari, con successivo pranzo finale nel centro del capoluogo. 

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mag. - - Il Comitato nazionale per le celebrazioni del cinquecentenario della morte del Perugino ha illustrato in conferenza stampa a palazzo Donini, l'avviso pubblico per la presentazione di idee e progetti per gli eventi previsti per il 2023. Alla presenza dell'Assessore regionale ai Beni e alle Attività culturali e al Turismo e del Sindaco di Perugia, la Presidente del Comitato Ilaria Borletti Buitoni, illustrando alla stampa i contenuti dell'avviso pubblico, ha dichiarato: "Il Comitato promotore delle celebrazioni per il quinto centenario della morte del pittore Pietro Vannucci, oltre che a sostenere iniziative che valorizzino e approfondiscano lo studio di Perugino, si propone attraverso una stretta collaborazione con gli altri soggetti coinvolti in queste importanti celebrazioni, di contribuire alla valorizzazione della Regione Umbria e di quei luoghi che ospitando le opere del pittore, stimolando quindi i visitatori alla conoscenza di un territorio così magistralmente rappresentato nelle sue creazioni". Per l'Assessore regionale ai Beni e alle Attività culturali e al Turismo le celebrazioni del cinquecentenario "rappresentano per la nostra regione un'importante opportunità per far conoscere sempre più anche all'estero il nostro patrimonio storico, culturale ed artistico. segue

Pubblicato in cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 6 di 1400

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information