City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Politica


(CIS) – Roma, mar. - L'aumento delle spese militari al 2% del Pil non è l'unico impegno internazionale che l'Italia deve rispettare. C'è anche il raggiungimento del traguardo dello 0,7% del Pil da impiegare nella cooperazione allo sviluppo. Per quanto riguarda l'impegno assunto nel 2014 con la Nato esso merita di essere inquadrato nella prospettiva di una accelerazione, necessaria, verso una politica estera e della difesa europea. Sul tema del riarmo e' intervenuta anche Marina Sereni, viceministra degli Affari Esteri, appena tornata da una missione in Senegal, partner strategico per l'Italia nel continente che è destino inevitabile per l'Europa. Anche lì sono giunti gli echi del dibattito nella maggioranza sull'aumento delle spese per la Difesa innescato su Avvenire - dopo le parole contrarie del Papa - da Graziano Delrio e proseguito poi dall'ex premier Giuseppe Conte che hanno espresso critiche". Oggi con la fiducia, approvata a larghissima maggioranza, il Governo ha la strada spianata: quindi non piu' tensioni nella maggioranza sul tema. "L'obiettivo di aumentare gradualmente la spesa per modernizzare l'apparato militare – e' detto in una nota dalla viceministro Marina Sereni - era già previsto e lo stesso governo Conte lo aveva rispettato. Credo si debba evitare di collegare il tema all'emergenza Ucraina." segue

(CIS) – Roma gen. – Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha ricevuto i due presidenti di Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, e della Camera, Roberto Fico, che gli hanno comunicato l'esito della votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica. E' stato i l presidente Fico a leggere il verbale delle votazioni: 759 voti per la rielezione di Mattarella. Il Capo dello Stato ha preso successivamente la parola dichiarando: "Ringrazio i Presidenti della Camera e del Senato per la loro comunicazione. Desidero ringraziare i parlamentari e i delegati delle Regioni per la fiducia espressa nei miei confronti. I giorni difficili trascorsi per l'elezione alla Presidenza della Repubblica nel corso della grave emergenza che stiamo tuttora attraversando - sul versante sanitario, su quello economico, su quello sociale – richiamano al senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del Parlamento. Queste condizioni impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati – e, naturalmente, devono prevalere su altre considerazioni e su prospettive personali differenti – con l'impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini". Fonte coma bstract


(CIS) - Roma, Sergio Mattarella ha ottenuto 759 voti nello spoglio. Ora e' previsto i il riconteggio come prassi. Poi la proclamazione. Successivamente i due Presidenti di Camera e Senato si recheranno al Quirinale per annunciare ufficialmente la elezione di Mattarella che ha superato il quorum dell'ottava votazione: 505. Applausi in Transatlantico dei vari esponenti politici.


(CI)S - Roma, gen. - Il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, sentito il Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha convocato il Parlamento in seduta comune, con la partecipazione dei delegati regionali, lunedì 24 gennaio, alle ore 15, per l'elezione del Presidente della Repubblica. L'avviso di convocazione verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi. E' questo il Comunicato ufficiale della Camera dei deputati. red


(CIS) – Perugia dic.- - "Ringrazio gli Assessori e tutta la struttura regionale per l'ottimo lavoro svolto in questo anno. Un anno complesso e difficile che ci ha visto impegnati sul versante pandemia, ma senza tralasciare tutto il grande e necessario lavoro extra covid, fatto di numerosi e complessi dossier che abbiamo affrontato e stiamo affrontando con grande attenzione, anche attraverso numerosi progetti che nascono dalla collaborazione tra i diversi assessorati". E' quanto ha affermato la presidente della Regione, Donatella Tesei, durante la conferenza stampa di fine anno, in remoto come da programma di sicurezza. "Ciò che emerge, anche vedendo i dati economici, è il un ritorno di fiducia da parte degli umbri. Il nostro scopo primario è quello di far sì che la nostra regione sia terra in cui i giovani, che sono al centro della nostra azione, possano formarsi in maniera adeguata alle richieste del mercato e trovare lavoro". La presidente ha sottolineato, così come precedentemente illustrato dagli assessori nel corso della conferenza, i numerosi campi in cui si è concentrata l'opera della Giunta, "Tra questi – ha detto – ricordo il grande lavoro di ottimizzazione delle società e agenzie partecipate, sulla quale non mi dilungherò perché ne abbiamo parlato da poco in occasione del primo resoconto sociale che ha raccontato ai cittadini cosa le partecipate fanno a favore della comunità umbra. Una riorganizzazione che ha portato a efficientamento dei servizi e notevoli risparmi. Tra le partecipate non posso non soffermarmi sulla Sase.  segue


(CIS) – Perugia dic. – Due donne alla guida delle due province umbre: Stefania Proietti, sindaco di Assisi con il 51,3% corrispondente a 393 voti assoluti e 48mila 661 voti ponderati, e' la nuova presidente della Provincia di Perugia espressione del centrosinistra con la Lista "Provincia Unita". Lo sfidante Stefano Zuccarini, sindaco di Foligno si è fermato al 48,7% corrispondente a 312 voti assoluti equivalenti a 46mila 229 voti ponderati. E' la prima donna alla guida dell'amministrazione provinciale. A Terni ha vinto il sindaco di Amelia Laura Pernazza, di centrodestra al secondo mandato, diventata nuovo presidente della Provincia, superando l'uscente Giampiero Lattanzi di centrosinistra (sindaco di Guardea).  L'annuncio in una nota della provincia sia di Perugia che di Terni, attraverso l'ufficio stampa. "Ringrazio tutta la squadra che ha creduto alla mia candidatura – sono le parole della neo eletta presidente della prov. doi Perugai Stefania Proietti -. Vorremmo rivedere una Provincia che riparte con questo slancio ed entusiasmo. Una Provincia intesa come Comune potenziato, un luogo dove sindaci, amministratori e consiglieri si sentano a casa e supportati. Un Ente che potenzi le loro capacità di amministratori". Le urne si sono chiuse alle ore 20, al Centro Congressi Capitini, dove per tutta la giornata del 18 dicembre, Sindaci e Consiglieri comunali dei Comuni della Provincia di Perugia si sono recati al voto per il rinnovo degli organi istituzionali dell'Ente. Degli 811 aventi diritto hanno votato 719 pari al 88,65%. A Terni,c ome detto e' stata eletta Laura Pernazza, sindaco di Amelia, diventata quindi il nuovo presidente della Provincia di Terni. Lo spoglio elettorale, iniziato poco dopo le 20 in Provincia (sala del Consiglio), ha decretato la Pernazza Presidente avendo superato in voti, l'uscente Giampiero Lattanzi. Con il voto ponderato la Pernazza ha ottenuto un coefficiente di 49.217, superiore a quello di Lattanzi che è stato pari a 39.705. Dopo lo scrutinamento del presidente sono ora in corso quello per i candidati al Consiglio provinciale. Fonte com abstract


(CIS) – Perugia dic. - Manuela Puletti e David Veller sono stati nominati referenti provinciali della Lega Umbria. A darne notizia il segretario regionale, On. Virginio Caparvi. "La scelta è stata quella di riconfermare Manuela Puletti come referente della provincia di Perugia e di assegnare l'incarico di referente della provincia di Terni a David Veller – ha detto Caparvi -. Entrambi avranno il compito di accompagnare la fase congressuale della Lega Umbria che inizierà in questo fine settimana con tre sezioni: Umbertide, Città di Castello e Deruta e proseguirà nel mese di gennaio con le sezioni. Previsti invece per il mese di aprile i congressi provinciali. Contemporaneamente sono stati istituti due Direttivi provinciali composti da eletti, da sindaci, da consiglieri regionali, da referenti territoriali, per fare in modo che la linea politica della Lega Umbria sia decisa sempre più sia dai militanti, ma anche dagli eletti che conoscono le problematiche e le peculiarità del territorio. La Lega Umbria si rilancia – ha aggiunto Caparvi, come si legge in una nota - facendo leva su un grande punto di forza che è quello dei numerosi eletti dei vari comuni e della Regione Umbria, in vista anche delle elezioni provinciali che ci vedono protagonisti sia a Perugia, con Stefano Zuccarini, sia a Terni, con la candidatura di Laura Pernazza. La Lega Umbria farà sentire la propria voce in una discussione plurale e un coinvolgimento sempre più ampio dei territori. È nostro obiettivo far coincidere questa fase di accompagnamento ai congressi – ha conclude il segretario - con l'inizio di una fase di rilancio dell'azione politica della Lega Umbria a livello regionale". Fonte com abstract

 

(CIS) - Assisi ott. - Assisi ha confermato al primo turno la sindaco Stefania Proietti sostenuta da una coalizione Assisi Civica, Assis Domani, M5S, Pd che ha superato il candidato del centrodestra Marco Cosimetti (Lega, FdI, Forza Italia e da una lista civica). Tra i primi commenti alla vittoria di Stefania Proietti, quello di Thomas De Luca (consigliere regionale M5S) che  ha definito la vittoria schiacciante, per "costruire il futuro". "La coalizione progressista vince dove si presenta unita, questo è un dato di fatto indiscutibile. Negli altri due comuni sopra i 15.000 abitanti, i candidati sindaci sostenuti dal Movimento 5 Stelle si approssimano al ballottaggio e in entrambi i casi siamo stati decisivi. Partiamo da zero - ha aggiunto - avendo affrontato una strada piena di ostacoli che ci ha fatto soffrire. Si apre una partita decisiva per il nostro futuro, un percorso di partecipazione che porta per la prima volta il M5S in Umbria ad amministrare un comune che è simbolo non solo dell'Umbria ma del mondo intero. La condivisione è la parola d'ordine di questo percorso che stiamo per intraprendere. E' solo ascoltando le esigenze e interpretando le speranze che la politica può attrarre la linfa necessaria a migliorare la qualità di vita di tutti noi. fonte com abstract 


(CIS) – Perugia, set. - Giuseppe Conte ex presidente del consiglio e leader del M5S sara' in Umbria con incontri che si terranno a Citta' di Castello, Assisi e Spoleto domani giovedi 16 settembre. Il programma che e' stato diffuso da una nota del consigliere regionale Thomas De Luca e' il seguente: Città di Castello - dalle ore 9.30 con partenza da Piazza Garibaldi ed arrivo in Piazza Gabriotti, Giuseppe Conte visiterà il centro di Città Di Castello insieme alla candidata sindaca Luciana Bassini ed i candidati della sua coalizione. Ad Assisi, Conte arrivera' alle 11.50 con una passeggiata nel centro storico nella città di San Francesco con i cittadini e la sindaca Stefania Proietti. Il programma prevede partenza da Piazza Matteotti e arrivo in Piazza del Comune. A Spoleto, Conte terra' un incontro con i cittadini e il candidato sindaco Andrea Sisti, fissato per le ore 15.30 in Via dei Gesuiti (detta Piazzetta delle Erbe) e proseguirà verso Piazza della Vittoria. Fonte com abstract


(CIS) – Perugia ago. - – A seguito dei decreti prefettizi con i quali sono stati convocati i comizi elettorali per l'elezione diretta del sindaco ed il rinnovo del Consiglio comunale dei Comuni di Assisi, Bettona, Bevagna, Città di Castello, Nocera Umbra e Spoleto (Provincia di Perugia); Amelia, Avigliano Umbro, Castel Giorgio, Montecastrilli, Otricoli e Parrano (Provincia di Terni), operazioni di voto che si terranno il 3 e 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio il 17 e 18 ottobre, entra in vigore da oggi, 19 agosto, quanto stabilito dall'articolo 9 della legge '28/2000' ("Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica" - cd "par condicio"). L'attività d'informazione dell'agenzia "AUN" riguarderà pertanto solo le comunicazioni indispensabili per l'efficace svolgimento delle funzioni istituzionali della Giunta regionale. Fonte com abstract

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 123

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information