City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Economia


(CIS) – Foligno/Perugia giu. - Nell'anno della celebrazione del suo 50° anniversario, UMBRAGROUP ha visto, con l'approvazione del bilancio 2021, la naturale scadenza del proprio Consiglio di Amministrazione. Il nuovo organico vede un avvicendamento di persone e cariche che coniugano continuità e rinnovamento. "Dopo una lunga esperienza durata 14 anni – ha detto Antonello Marcucci, Presidente uscente - ho maturato il desiderio di lasciare la Presidenza di Umbragroup, al fine di dare inizio ad un processo di graduale rinnovamento del Consiglio di Amministrazione. In questo ultimo decennio, in special modo, per me Umbragroup è stata un'esperienza magnifica, profondamente coinvolgente ed in cui ho riversato un grandissimo impegno, anche al fine di contribuire personalmente alla crescita del Gruppo. Lascio la Società in ottima salute, sia del punto di vista economico che finanziario, nonostante le enormi difficoltà degli ultimi anni e tutto questo è da considerarsi solo di buon auspicio per una ulteriore crescita finalizzata al raggiungimento di obiettivi ancora più ambiziosi". A prendere il testimone sarà l'Ing. Reno Ortolani che è, insieme all'ing. Valter Baldaccini, colui che ha consentito la nascita e la crescita di questa Azienda: "Sono consapevole dell'eredità che abbiamo e delle responsabilità nei confronti della nostra comunità, che vogliamo e dobbiamo salvaguardare. Il cambio di Governance è un momento importante nella vita di un'azienda che, solitamente, coincide con una svolta nelle strategie e un rafforzamento della vision. segue


(CIS) – Foligno giu. - L'industria aerospaziale umbra sarà protagonista dell'evento "Il nuovo paradigma Aerospazio e Difesa. Tra heritage storico e sviluppo integrato", che si terrà martedì 14 giugno alle ore 15 a Palazzo Trinci di Foligno. L'iniziativa è organizzata da Umbria Aerospace Cluster, che conta 31 imprese associate con un totale di oltre 3.000 addetti e un fatturato aggregato di circa 450 milioni di euro. Il convegno, che sarà preceduto dalla visita alle aziende UmbraGroup, NCM e OMA, vedrà la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni e dei maggiori esponenti italiani del settore aerospazio e difesa. Interverranno la Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, il Sindaco di Foligno Stefano Zuccarini, il Presidente di Umbria Aerospace Cluster Daniele Tonti, il Presidente di Confindustria Umbria Vincenzo Briziarelli, l'Assessore regionale allo Sviluppo Economico Michele Fioroni e l'Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa. L'incontro, moderato dal giornalista e docente universitario Gregory Alegi, si concentrerà sui temi-chiave del settore con gli interventi di Cristina Leone, Presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio (CTNA), Angela Natale, Presidente di Boeing Italia, Marco Silvano, Responsabile Government Affairs and Funding di Avio Aero, Francesco Langella, Generale Ispettore Capo dell'Aeronautica Militare, Salvatore Mazzarella, Procurement Services, Plant Equipment and Services Leonardo e Maurizio Madiai, Responsabile Aerospazio AIAD. Fonte com abstract

 

 (CIS) – Perugia giu. - – Dall'assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche, riceviamo e pubblichiamo: "C'è una sinistra militante che, non paga dei disastri finanziari combinati qui da noi, non resa prudente dai processi penali in corso che ci ricordano come per troppi anni la disinvoltura amministrativa era la regola per chi, posto da una certa partitocrazia alla guida di società regionali di trasporto, percepiva prebende stratosferiche come se si trattasse di multinazionali americane ma produceva cose di cui noi umani non riusciamo ancora a capacitarci. Ebbene questa sinistra continua ad augurarsi ed augurare disgrazie all'Umbria, paga solo di qualche titolo farlocco pur di seminare fiele. Quali i fatti? 1) - Il Freccia Rossa Perugia-Milano, nella sola fase iniziale arrivava a Milano Centrale. Successivamente per ragioni strategiche, da quando prosegue su Torino, ha avuto le tre stazioni milanesi di Porta Garibaldi, Rogoredo e Rho Fiera, per servire meglio tutta una clientela di affari molto più estesa di quella che va a Milano per farsi una passeggiata in Piazza Duomo. Solo con la pandemia, riducendosi di molto i Freccia Rossa, è stato dirottato di nuovo temporaneamente su Milano Centrale per poi tornare oggi, come era stato ampiamente dichiarato, sulle stazioni di maggior interesse. Apriti cielo, c'è chi annuncia le peggiori disgrazie, consulta aruspici improbabili che annunciano che il Freccia Rossa di Perugia sta per essere soppresso. segue


(CIS) – Perugia giu. - - Sono state definite le date della prova preselettiva e convocati i candidati per il bando di concorso pubblico per il reclutamento di 37 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, con inquadramento nel profilo di "esperto del mercato del lavoro", per l'area concorsuale AML1/2021 (analista del mercato del lavoro). È quanto ha comunicato l'Arpal, Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro. Tutte le informazioni al riguardo sono disponibili al link https://www.arpalumbria.it/bandidiconcorso/bando-concorso-pubblico-12021-profilo-professionale-esperto-del-mercato-del-lavoro. Fonte com

 (CIS) – Perugia giu. - La Giunta regionale ha approvato ieri, la delibera che prevede un primo stanziamento di 9 milioni di euro per la riqualificazione architettonica e funzionalizzazione dell'area di Pentima. Il progetto è relativo a interventi su strutture edilizie esistenti presso la località di Pentima Bassa, nel Comune di Terni, di proprietà della Regione Umbria. Il provvedimento segue la firma del Protocollo di Intesa che ha visto il coinvolgimento dell'Università degli Studi di Perugia, della Regione dell'Umbria e del Comune di Terni. "Si tratta di un progetto culturale e di istruzione con una forte ricaduta sull'intera regione" – ha affermato l'Assessore Regionale all'Istruzione come si legge in una nota - che potrà contare su investimenti per oltre venti milioni di euro e che manifesta la volontà dell'amministrazione regionale di arricchire un'offerta formativa di alto livello, capace di coinvolgere l'intero territorio ternano nella formazione universitaria, allargando la platea di coloro che ambiscono ad un insegnamento superiore di qualità". Gli interventi previsti sono finalizzati alla messa in sicurezza, prevenzione sismica, efficientamento energetico e adeguamento degli edifici alle norme vigenti - sia in tema di misure antincendio che di eliminazione delle barriere architettoniche - per lo svolgimento di attività didattiche, laboratoriali e di ricerca nell'ambito dell'istruzione terziaria, accademica e non. segue


(CIS) – Perugia giu. - – La Giunta regionale dell'Umbria ha deliberato il rifinanziamento per 1 milione di euro del Fondo Medium, che arriva così ad una dotazione di 9 milioni di euro complessivi. La misura, per la quale sono arrivate 118 domande con una richiesta totale pari a 15,6 milioni di euro, è stata aperta con una dotazione finanziaria iniziale di 4 milioni, poi rifinanziata con ulteriori 4 milioni ed ora raggiunge, grazie al milione stanziato oggi, i 9 milioni di euro. Il Fondo Medium, destinato alle PMI – spiega una nota - finanzia gli investimenti da 50.000 a 150.000 euro per progetti d'investimento in digital transformation e in strumentazione materiale e immateriale che favorisca la transizione 4.0. La Manovra SMART ATTACK nel suo complesso e il Bando MEDIUM nello specifico sono state misure tanto ambiziose quanto in grado di rispondere alle esigenze concrete delle imprese – dichiara l'Assessore allo Sviluppo Economico - e questo ha determinato un'ampissima partecipazione ai bandi. Era fondamentale, quindi, rispondere alle tante richieste pervenute dalle associazioni di categorie e dalle singole imprese e incrementare ulteriormente la dotazione finanziaria iniziale. Le micro e piccole medie imprese del nostro territorio – ha concluso l'Assessore – devono riacquistare competitività a livello locale, nazionale e internazionale e la digitalizzazione è ormai diventata un fattore abilitante e fondamentale per ciascuna realtà, a prescindere da dimensione e settore produttivo. Fonte com abstract

--


(CIS)- Ancona, giu. - Favorire l'accesso al credito ed accrescere il supporto alle piccole e medie imprese marchigiane. E' questo lo scopo dell'accordo sottoscritto tra Regione Marche e BCC Banca Iccrea, in qualità di Capogruppo del Gruppo BCC Iccrea, in sinergia con la Federazione Marchigiana delle BCC e per conto delle 13 BCC affiliate operative in regione. "L'accordo che firmiamo – ha spiegato l'assessore regionale al Bilancio e al Credito, Guido Castelli – ha molteplici finalità, tutte però volte a garantire lo sviluppo del territorio, facendo in modo da creare in sinergia le giuste condizioni e opportunità per una crescita armonica di tutta la società". Sono diversi dunque gli obiettivi della partnership, tra cui facilitare l'accesso alle risorse del PNRR a livello territoriale, sviluppare nuovi processi per ottimizzare l'accesso al credito e con l'obiettivo di rafforzare il ruolo delle micro, piccole e medie imprese (mPMI) nei progetti di investimento, tra i quali quelli che si affacciano sui mercati internazionali. Altro obiettivo – spiega una nota - è la valorizzazione delle opportunità derivanti dalle misure del POR (Piano Operativo Regionale) relativo al nuovo periodo di programmazione 2021-2027. "Non solo – ha aggiunto Castelli - tra gli ulteriori obiettivi dell'intesa ci sono anche quello di sostenere la transizione ecologica del sistema produttivo regionale, i percorsi di innovazione e digitalizzazione e la promozione di progetti di finanza inclusiva e di valorizzazione dell'economie reali della Regione, tra cui quelle delle aree interne, borghi e piccoli centri, con particolare attenzione alle esigenze dei giovani che intraprendono".  segue


(CI)S- Perugia giu.- L'Umbria è considerata da sempre il "Cuore verde d'Italia" e oggi può assumere un ruolo guida in Europa, concretizzando gli indirizzi del Green Deal Europeo e del PNRR in un nuovo modello di sviluppo. Affinché la transizione si concretizzi, imprese e istituzioni devono però collaborare per una reale crescita del territorio. Una crescita economica sostenibile, un cambio di paradigma che coinvolga tutti gli attori sociali. "Umbria laboratorio di sostenibilità", in programma a Perugia domani giovedì 9 giugno dalle 15,15 alla Sala dei Notari, sarà momento di incontro per discutere in concreto di nuovi modelli di impresa e del rapporto tra aziende, istituzioni e comunità. Il confronto – si legge in una nota - è promosso da Fondazione Progetto Valtiberina con Regione Umbria e Comune di Perugia e vedrà la partecipazione di Assobenefit, del movimento delle B Corp e di Sistema B. Un'occasione preziosa per confrontarsi con i massimi esperti, a livello nazionale e internazionale, sui nuovi modelli di economia rigenerativa. In particolare, da segnalare la presenza dell'On. Mauro Del Barba, presidente di Assobenefit e promotore in Italia della legge sulle Società Benefit; Paolo Di Cesare, co-fondatore di Nativa, prima B Corp italiana e promotrice del movimento delle Benefit Corporation in Italia. Oltre alle voci internazionali di Pedro Tarak, fondatore di "Sistema B", l'organizzazione senza fine di lucro che promuove i principi delle Benefit Corporation in Sud America, e dell'australiano Matt Sykes, fondatore di Regeneration Projects, che presenterà l'esperienza sviluppata a Melbourne. segue


(CIS) – Perugia giu. - - Per l'anno 2022, la data di inizio dei saldi estivi è confermata per il 2 luglio (primo sabato del mese di luglio). La durata sarà di 60 giorni e pertanto i saldi termineranno il 1° settembre 2022. Resta ferma la possibilità di effettuare le vendite promozionali anche nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi, come già previsto dalla legge regionale n. 10 del 2014.È quanto ha comunicato l'Assessore regionale allo Sviluppo economico, facendo seguito ed in coerenza con le decisioni assunte dalla Commissione Sviluppo economico della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. abstract fonte com

--

(CIS) - Roma, giu. - L'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato i dati delle compravendite appena diffusi dall'Agenzia delle Entrate. Si conferma il buon momento del mercato immobiliare italiano che chiude i primi tre mesi del 2022 con 181.767 compravendite, in aumento del 12,0% rispetto allo stesso periodo del 2021. Spicca Milano (+36,0%) che si conferma ancora una volta – si legge in una nota del gruppo - la metropoli con il mercato più dinamico. Bene anche Palermo che mette a segno un +15,5% rispetto al primo trimestre del 2021. Aumenti a doppia cifra anche per Bologna e Firenze. Tutte le grandi città italiane, in questo primo trimestre del 2022, evidenziano compravendite in crescita, eccezion fatta per Verona che segnala -17,3%. Anche le realtà non capoluogo – sottolinea la nota - si dimostrano particolarmente vivaci registrando un incremento delle transazioni del 12,5%, contro l'11,1% dei capoluoghi. Nei primi tre mesi del 2022 le agenzie del Gruppo Tecnocasa segnalano che il 74,9% delle compravendite da esse intermediate ha riguardato l'abitazione principale, il 17,7% l'investimento e il 7,4% la casa vacanza. Rispetto allo stesso trimestre del 2021 c'è stato un aumento delle percentuali di acquisto di case vacanza e per investimento. dati sopra analizzati confermano un mercato dinamico, sul trend di quanto registrato nel 2021. Non sembrano esserci stati effetti legati al conflitto bellico ma ciò non toglie che il 2022 potrebbe essere un anno di assestamento, con un numero di compravendite residenziali compreso tra 730 e 740 mila, in lieve flessione rispetto al 2021 quando si è arrivati a 748.523. Sarà interessante, a questo punto, vedere il trend del secondo trimestre del 2022 quando il mercato potrebbe risentire dell'andamento della fiducia di famiglie e imprese. Ad oggi le agenzie del Gruppo Tecnocasa evidenziano un rallentamento sulle nuove costruzioni, mentre la domanda di casa sembra essere ancora molto sostenuta e il mattone essere ancora una volta il destinatario della liquidità degli italiani. Fonte com abstract

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 419

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information