City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Economia

 (Eticanews.it) - Milano - Basta libertà di maxi-stipendi ai manager. Quanto meno delle società più controllate, quali le quotate in Borsa. La Consob ha modificato con la delibera 18049 del 23 dicembre 2011 il regolamento emittenti (Re) in materia di trasparenza delle remunerazioni, ai sensi dell'articolo 123-ter del Tuf. Nel farlo, la Commissione ha ascoltato il mercato, tale era ed è la rilevanza dell'argomento. Soprattutto in una fase di grande difficoltà economica, e in seguito alle formidabili liquidazioni di manager bancari come Alessandro Profumo e Cesare Geronzi concesse loro rispettivamente da Unicredit e Generali alla fine del 2010.

Mercoledì 04 Gennaio 2012 09:11

Piaggio: quota mercato stabile al 28% nel 2011

 

(ASCA) - Roma, gen - Il Gruppo Piaggio chiude il 2011 confermandosi leader europeo e italiano delle due ruote. Sulla base dei dati diffusi oggi da Confindustria Ancma, nel periodo gennaio-dicembre 2011 il Gruppo Piaggio ha consuntivato in Italia una quota del 28% del mercato complessivo, in linea con il dato 2010. La quota del Gruppo nello scooter si e' attestata al 35,9%, mentre nel comparto moto il Gruppo Piaggio da gennaio a dicembre 2011 ha consuntivato il 6,2% del mercato nazionale. SEGUE

(CIS) - Roma, 4 gen. - "Lo Stato incassa ma non paga; tre anni per onorare i debiti". E' questo il titolo del quotidiano La Nazione di Firenze in pagina nazionale che muove da uno studio, in cui si evidenzia che le imprese attendono 40 miliardi da Asl e Ospedali. La denuncia e dalla Cgia di Mestre che parla di "calvario". L'articolo e' a pagina 9 del quotidiano fiorentino. SEGUE

(ASCA) - Perugia, 3 gen - ''La paura e' che la 'Manovra Salva Italia' possa ammazzare parte degli italiani; noi ci sentiamo tra coloro che possono essere uccisi''. Se ne e' detto convinto Giorgio Mencaroni, presidente di Confcommercio Perugia, in uno dei passaggi dell'intervento pronunciato durante la conferenza stampa indetta per proclamare lo ''stato di crisi'' per l'intero settore, a fronte di una manovra ''penalizzante'' per famiglie ed imprese come quella del Governo Monti, nonche' di imposte locali sempre piu' alte. SEGUE

(CIS) - Roma 3 gen. - Borsa di Milano in positivo; +0,36; anche le altre Europee ad esclusione di Parigi e Amsterdam e Madrid sono positive. Questa la situazione alle 15: Londra +1,13, Parigi -0,71, Francoforte +0,98, Zurigo +1,45, Amsterdam -0,42, Madrid -1,23.

(ASCA-AFP) - Parigi, gen - Il 9 gennaio prossimo ci sara' un nuovo incontro tra il presidente francese, Nicolas Sarkozy e il cancelliere tedesco, Angela Merkel. Lo ha annunciato l'Eliseo, specificando che Sarkozy si rechera' a Berlino per un pranzo con la Merkel.

Martedì 03 Gennaio 2012 09:45

Crisi: spread sotto i 500 punti

(ASCA) - Roma, 3 gen - Spread tra Btp e Bund in lieve flessione in apertura dei mercati europei. Il differenziale si attesta a 499 punti rispetto ai 501 della chiusura di ieri.

(CIS) - Roma 2 gen. - Il 2012 si apre all'insegna del "Toro"; la borsa di Milano e' infatti positiva sin dalle prime ore di stamane. Alle 17, Milano ha fatto registrare un +2,09 , Londra +0,10, Parigi +1,24, Francoforte +2,6, Zurigo +0,67 , Amsterdam +0,97, Madrid +1,58.

(ASCA) - Gubbio (Pg), 2 gen. - ''L'ufficio informazioni turistiche cosi' come le vie di Gubbio sono state pacificamente invase nel mese di dicembre, il dato nuovo e interessante e' stata la presenza notevole di visitatori anche nel weekend prenatalizio, solitamente poco frequentato e 'pausa debole' in un mese tradizionalmente ricco di presenze''. E' quanto ha dichiarato l'Assessore comunale al turismo Marco Bellucci in una nota. ''Grande e' la soddisfazione per il successo di pubblico - ha precisato - per la mostra di alberi di Natale d'artista, prorogata rispetto al 18 dicembre inizialmente conclusivo, la kermesse ''Gubbio...e' Natale' con la prima edizione di mercatini natalizi, il concerto di Gospel nella chiesa di San Pietro e la serata di musica e ballo per il capodanno in Piazza Grande. segue

(ASCA) - Torino, 2 gen - ''La prima grande riforma per il lavoro e' quella di smettere di aumentare le tasse''. Lo afferma, in una nota, il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, in riferimento alla riforma del lavoro annunciata dal Governo. ''Se si continua ad accrescere la pressione fiscale come sta facendo il Governo Monti - aggiunge - sara' impossibile creare nuovi posti di lavoro perche' le imprese scapperanno all'estero. Bisognerebbe, invece, introdurre incentivi fiscali, per esempio riducendo l'irap, per chi decide di assumere cosi' come abbiamo fatto in Piemonte''.

<< Inizio < Prec. 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 Succ. > Fine >>
Pagina 429 di 442

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information