City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Economia


(CIS) – Perugia lug. - Alle ore 17, all'Aula Magna del Rettorato dell'Università degli Studi di Perugia, e' inc orso di p resentazione il progetto relativo all'ecosistema d'innovazione Vitality, un progetto finanziato con la Missione "Dalla Ricerca all'Impresa" del PNRR (Missione 4, Componente 2, Investimento 1.5). Il progetto prevede – sottolinea una nota - la creazione di un ecosistema dell'innovazione interregionale, che coinvolge oltre l'Umbria anche le Marche e l'Abruzzo, e che vedrà creare in Umbria uno spoke specializzato sui biomateriali e uno specializzato sui nanomateriali. Alla Conferenza Stampa intervengono il Magnifico Rettore dell'Università degli studi di Perugia, Maurizio Oliviero, e l'Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Umbria, Michele Fioroni, e i rappresentanti dei Dipartimenti dell'Università e i partner privati coinvolti nel progetto. Un'occasione per conoscere un importante progetto per lo sviluppo regionale, un tassello rilevante nel percorso di specializzazione dell'economia locale nell'ambito dei materiali innovativi e una spinta alla creazione di luoghi di ricerca duali, in cui cooperino sempre più Università e imprese. È possibile seguire la conferenza stampa anche in diretta sulla pagina Facebook "Nanotecnologie in Umbria": https://m.facebook.com/Nanotecnologie-in-Umbria-113298034458013/


(CIS) – Perugia lug. - Solo nelle ultime due settimane il prezzo dell'energia elettrica è aumentato del 50% e quello del gas dell'85%, passando da 81 euro MWh del 13 giugno a 150 euro MWh del 30 giugno. "Ci troviamo in una situazione drammatica che colpisce cittadini e imprese – ha commentato il Presidente di Confindustria Umbria Vincenzo Briziarelli - e sta indebolendo le attività industriali di ogni dimensione e di ogni settore, rendendo sempre più difficile l'operatività aziendale. È necessario fermare questa escalation di aumenti non più sopportabile dalle imprese che non riescono e che non possono operare con questi prezzi dell'energia e delle materie prime". Di fatto ogni famiglia si è vista più che raddoppiare la spesa per le bollette di gas e luce. E per le imprese è andata anche peggio. Aumenti che pesano in modo diretto sui bilanci familiari e aziendali ma che incidono anche sulle spese di prima necessità e sul futuro delle attività produttive. L'Italia sconta una condizione più vulnerabile rispetto ad altri paesi europei poiché nel mix energetico nazionale, il gas utilizzato è frutto di importazione per 96% di cui il 40% proveniente dalla Russia. Confindustria Umbria registra allarmanti segnali di rallentamento delle produzioni che comporteranno l'inevitabile cessazione di attività produttive. segue


(CIS) – Terni giu. - Il previsto ciclo di incontri tra Confindustria Umbria e i rappresentanti delle organizzazioni dei lavoratori con l'obiettivo di favorire l'interlocuzione tra le parti sociali in particolare su temi legati allo sviluppo del territorio e' proseguito a Terni, in Confindustria Umbria dove il presidente della Sezione Riccardo Morelli e il Direttore Generale di Confindustria Umbria Simone Cascioli hanno incontrato Claudio Cipolla, segretario generale della Cgil di Terni, Riccardo Marcelli, responsabile di Terni di Cisl Umbria Fabio Benedetti, segretario organizzativo di Uil Umbria. "È stato un incontro utile – ha sottolineato il presidente Morelli come si legge in una nota - innanzitutto per rinvigorire il dialogo con le rappresentanze dei lavoratori, ma anche per individuare temi convergenti su cui lavorare congiuntamente. Penso, ad esempio, alla sicurezza sul lavoro o alle tutele contrattuali per i lavoratori. Argomenti su cui nei prossimi mesi organizzeremo iniziative comuni".In occasione dell'incontro sono state affrontate le questioni più attuali che riguardano il territorio di Terni: dai fondi del Pnrr, all'area di Crisi complessa Terni-Narni, dal passaggio di proprietà di Ast fino alla situazione del Polo Chimico e dell'automotive. I rappresentanti dei sindacati dei lavoratori hanno espresso preoccupazione anche riguardo all'invecchiamento della popolazione attiva e all'impoverimento causato dal fatto che molti giovani lasciano l'Umbria per cercare lavoro altrove. segue


(CIS) – Perugia giu. - - Lunedì 4 luglio, alle ore 17, all'Aula Magna del Rettorato dell'Università degli Studi di Perugia, dove verrà presentato il progetto relativo all'ecosistema d'innovazione Vitality, un progetto finanziato con la Missione "Dalla Ricerca all'Impresa" del PNRR (Missione 4, Componente 2, Investimento 1.5). Il progetto – spiega una nota - prevede la creazione di un ecosistema dell'innovazione interregionale, che coinvolge oltre l'Umbria anche le Marche e l'Abruzzo e che vedrà creare in Umbria uno spoke specializzato sui biomateriali e uno specializzato sui nanomateriali. Alla Conferenza Stampa interverranno il Magnifico Rettore dell'Università degli studi di Perugia, Maurizio Oliviero, e l'Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Umbria, Michele Fioroni, i rappresentanti dei Dipartimenti dell'Università e i partner privati coinvolti nel progetto. Un'occasione per conoscere un importante progetto per lo sviluppo regionale, un tassello importante nel percorso di specializzazione dell'economia locale nell'ambito dei materiali innovativi e una spinta alla creazione di luoghi di ricerca duali, in cui cooperino sempre più Università e imprese. Sarà possibile seguire la conferenza Stampa anche in diretta sulla pagina Facebook "Nanotecnologie in Umbria" https://m.facebook.com/Nanotecnologie-in-Umbria-113298034458013/


(CIS) – Perugia giu. - Confindustria Umbria esprime apprezzamento per il voto favorevole del Consiglio Comunale di Perugia alla realizzazione del cosiddetto "Nodo". "Si tratta di un'opera – ha ribadito Maurizio Mariotti, Consigliere Delegato alle infrastrutture di Confindustria Umbria – di cui la nostra Associazione sostiene la necessità da molti anni e che siamo certi servirà ad alleggerire il traffico in una delle zone più congestionate della regione. La decisione del Consiglio Comunale rappresenta, quindi, un importante passo in avanti verso la concretizzazione di un'infrastruttura utile alla competitività del sistema produttivo del territorio e a superare la criticità del tratto di strada tra Collestrada e la rampa del Raccordo Perugia-Bettolle". Il primo stralcio, cosiddetto Nodino, prevede una bretella sulla E45 che attraverso viadotti e gallerie, da Collestrada arriverà a Madonna del Piano e da qui, con il secondo stralcio, fino all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. "Oggi siamo più fiduciosi della possibilità che quest'opera possa essere finalmente realizzata e in tempi congrui – ha concluso Mariotti – e speriamo che possa essere realizzato il progetto del Nodo nella sua interezza. Così come siamo convinti che nella realizzazione di quest'opera e in generale delle infrastrutture di cui la regione ha grande bisogno, si possano contemperare gli interessi della comunità con quelli della salvaguardia ambientale". Fonte com abstract


(CIS) – Perugia giu. - - A partire dal prossimo 1 luglio 2022, l'Agenzia unica per la mobilità ed il trasporto pubblico locale subentrerà alla Regione Umbria anche nella titolarità, gestione, controllo, verifica e monitoraggio del contratto di servizio in essere per il trasporto pubblico ferroviario di interesse regionale e locale, sottoscritto con Busitalia Sita Nord S.r.l. fino al 31/12/2022, termine entro il quale è previsto lo svolgimento della procedura di gara prevista per l'affidamento del servizio di trasporto pubblico ferroviario, mediante affidamento diretto decennale dei servizi ferroviari all'operatore che, sulla base di specifiche verifiche, risulterà il migliore soggetto in grado di svolgere il ruolo di capofila di una pluralità di imprese del gruppo Ferrovie dello Stato, per l'implementazione della strategia di rilancio complessiva promossa dall'Amministrazione Regionale. E' quanto prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale, nella sua ultima seduta, su proposta dell'assessore alle infrastrutture e trasporti Enrico Melasecche. "Prosegue così il percorso virtuoso intrapreso dalla Giunta regionale per il miglioramento del servizio di trasporto pubblico in Umbria – ha affermato l'assessore come si legge in una nota -, che ci permetterà anche di dare una sistemata ai conti economici del settore con evidenti benefici sia nei bilanci degli enti pubblici che nelle tasche dei cittadini.  segue


(CIS) – Perugia giu – L'Assemblea dei soci di Sviluppumbria, l'agenzia per lo sviluppo economico della Regione Umbria si e' riunita e ha approvato il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2021 registrando un utile netto di 41.795 euro, a fronte di un incremento del valore della produzione del 10%. Per la nuova governance della società, guidata dall'amministratore unico Michela Sciurpa, si tratta del secondo bilancio consecutivo chiuso in positivo. All'Assemblea è seguita la prima presentazione pubblica del Bilancio sociale dell'agenzia, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Economia aziendale dell'Università degli studi di Perugia. Nel corso dell'evento, che si è tenuto alla Sala dei Notari di Perugia – e' detto in una nota - davanti a un folto pubblico, con la partecipazione di tutti gli stakeholder dell'agenzia, sono stati illustrati nel dettaglio le attività, gli strumenti e i servizi offerti da Sviluppumbria nel 2021 con l'obiettivo di fornire ulteriori elementi di conoscenza e valutazione in merito all'impatto generato dall'agenzia su imprese e territori, in aggiunta ai dati finanziari e contabili."Siamo alle soglie della nuova programmazione comunitaria – ha esordito Michele Fioroni, assessore regionale allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione, che ha rappresentato in assemblea il socio Regione Umbria e ha aperto la presentazione del Bilancio sociale –.  segue


(CIS) – Perugia giu. – Michela Sciurpa amministratore unico di Sviluppumbria, nel corso dei lavori, ha detto che tanto "per dare la concreta dimensione del lavoro svolto, basti pensare che nel 2020 si prevedeva per l'agenzia un forecast negativo di oltre 850mila euro. Il 2021 è stato di fatto il primo anno in cui si è potuta manifestare concretamente l'azione manageriale della nuova governance. I risultati ottenuti, in termini di incremento delle attività e dei progetti realizzati, sono stati straordinari, considerate anche le criticità del periodo dovute al perdurare della pandemia. A fronte di soli tre bandi gestiti nel 2020, si è passati alla gestione di 23 bandi nell'ambito delle misure affidate dall'Assessorato allo sviluppo economico e dall'Assessorato al Turismo, misure che hanno sostenuto un'ampia e diversificata gamma di beneficiari, dalle imprese ai lavoratori alle famiglie, per un totale di oltre 50 milioni di euro erogati che hanno generato sul territorio una spesa complessiva di oltre 130 milioni di euro. Nel 2021 si sono moltiplicati anche i progetti realizzati dall'agenzia che ha saputo mettere in campo ben 38 diverse iniziative a sostegno della nascita e crescita delle imprese, con particolare attenzione a internazionalizzazione, innovazione, transizione ecologica e digitale, progettazione europea, e a sostegno della promozione turistica e della valorizzazione del patrimonio immobiliare regionale". "Il considerevole incremento delle attività realizzate si è accompagnato a un incremento della produttività del lavoro – ha aggiunto Sciurpa –, grazie alla nuova struttura organizzativa altamente flessibile ed efficiente di cui l'agenzia si è dotata per semplificare le procedure e ridurre i tempi di risposta, in un quadro complessivo di continua attenzione al contenimento dei costi". "Il 2021 è stato anche il primo anno in cui si è implementato il nuovo piano di comunicazione di Sviluppumbria, raggiungendo con nuovi strumenti un pubblico sempre più ampio – ha concluso l'amministratore unico –. Con la pubblicazione del Bilancio sociale 2021 che presentiamo oggi, l'Agenzia avvia un nuovo percorso di rendicontazione in linea con il processo di rilancio e trasparenza voluto dalla Giunta regionale guidata dalla presidente Donatella Tesei. Grazie alla collaborazione avviata con il Dipartimento di Economia aziendale dell'Università di Perugia, con questo nuovo strumento si intende anche dotare Sviluppumbria di una solida metodologia di condivisione e rielaborazione interna delle informazioni in un'ottica di miglioramento continuo dei processi aziendali e dell'efficacia degli interventi". "Promuovere il territorio e sostenere il tessuto produttivo dell'Umbria sono le principali mission di Sviluppumbria – ha dichiarato Paola Agabiti, assessore a Bilancio, programmazione, turismo e cultura della Regione Umbria, che con il suo intervento ha concluso la presentazione del Bilancio sociale –. L'agenzia in questi anni ha visto fortemente accrescere la sua azione performativa nell'esplicazione dell'attività di sostegno alle imprese, nella promozione di progetti strategici finalizzati allo sviluppo economico, nella valorizzazione del turismo e nella gestione di importanti risorse provenienti dai fondi comunitari, senza dimenticare l'attività svolta in relazione ai ristori Covid e quella che ha coinvolto le start up innovative, apportando significative trasformazioni alle modalità di sostegno a questa tipologia di imprese. L'attività crescente di Sviluppumbria ha trovato una piena esplicazione nell'impiego crescente di capitale umano e di know how che le ha permesso di essere sempre più il soggetto attuatore di una politica regionale indirizzata a valorizzare le risorse materiali e immateriali della nostra regione e a incrementare il valore del nostro territorio e delle sue eccellenze, in un'ottica di crescita economico-produttiva e sociale e di internazionalizzazione del prodotto e del brand Umbria". Font ecom abstract


(CIS) - Ancona, giu. – "Le incertezze normative sulle cessioni dei crediti per i bonus edilizi stanno bloccando preventivi, progetti e lavori e con essi le aspettative e le speranze di migliaia di imprese e famiglie". "Una norma, quella sul superbonus, scritta male e contraddistinta da un'incertezza normativa, ben sette cambiamenti in due anni, che ha finito con minare la fiducia e la certezza dell'intero sistema". Lo ha detto in occasione della conferenza stampa Stati Generali delle Costruzioni organizzata dalle rappresentanze regionali di Confartigianato e CNA (ospitata dalla Regione Marche), l'assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici Francesco Baldelli. "Una misura nata con regole sbagliate che ha creato anomalie di mercato contribuendo - sottolinea una nota - all'aumento incontrollato dei costi e con il rischio, per il futuro, di numerosi contenziosi giudiziari e crisi delle imprese. La stessa norma che avrebbe dovuto far ripartire il settore edilizio sta, invece – ha aggiunto l'assessore - , rischiando di affossarlo". Da ultime stime si parla, infatti, di 5,4 mld euro di crediti bloccati, di cui 3,7 mld euro da superbonus 110 e 1,7 mld euro da altri bonus edilizi.  segue


(CIS) – Perugia giu. - L'assemblea dei Soci di SASE SpA, riunitasi nella mattinata di oggi ha approvato all'unanimità il Bilancio 2021, che presenta un utile pari ad euro 6.195 ed un MOL positivo per 265.571 euro. Lo si  legge in una nota ufficiale.  Nel corso della seduta si è inoltre proceduto alla nomina di un nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, nella persona della dott.ssa Emanuela Tacconi, in sostituzione della Consigliera dimissionaria dott.ssa Ilaria Caporali. Si è inoltre proceduto al rinnovo del Collegio Sindacale, composto dal Presidente dott. Onofrio Formisano – su indicazione del MEF – e dai Sindaci dott.ssa Giovanna Stellato– nominata dal MIT – e la dott.ssa Maria Teresa Madeo – nominata dagli Azionisti SASE – oltre ai Sindaci supplenti la dott.ssa Daniela Brusco ed il dott. Massimo Pannacci. Il Consiglio di Amministrazione e l'Assemblea dei Soci SASE esprimono la propria soddisfazione per i risultati economici e di sviluppo del traffico ottenuti nel corso del 2021 e del primo semestre 2022, ringraziano la Dott.ssa Caporali ed il Collegio Sindacale uscente per il contributo apportato ed augurano buon lavoro alla nuova Consigliera ed al nuovo Collegio Sindacale. Fonte com abstract

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 7 di 425

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information