City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Sport

(CIS)_ Spoleto giu. - Il Campionato Italiano Velocità fa tappa al Mugello Circuit per il terzo round stagionale con il pilota umbro Cristian Lolli pronto a battersi per replicare il successo dell'ultima gara di Vallelunga in cui ha guadagnato un ottimo terzo posto in sella alla sua Beon 450 preparata dal Team Cecchini. Il pilota umbro e' giunto 6 in moto 3. Un meteo decisamente estivo - spiega una nota - ha caratterizzato il sabato di gara. Lolli e' scattato dalla 12esima posizione in griglia e come da abitudine, e' risalito subito diverse posizioni fino a portarsi sesto già al terzo passaggio. Il pilota Moto Club Spoleto ha manenuto con forza e decisione la posizione per diversi giri fino a lottare per tutto il resto della gara per la quinta piazza. Sotto la bandiera a scacchi il numero #29 è sesto. Il termometro, nella gara domenicale ha fatto registrare 32 gradi nell'aria e ben 56 sull'asfalto. Ennesima prova di forza per l'alfiere del team Cecchini che, pur scattando dalla quarta fila, già al terzo giro è sesto salvo poi perdere un paio di posizioni. Protagonista del gruppo degli inseguitori, Lolli recupera e torna sesto, lotta per il gradino più basso del podio, guadagna la quarta posizione ma poi nella lotta dell'ultimo giro non riesce a mantenerla.  segue

Arriva sesto - conclude la nota - a soli 50 millesimi da Amadori. In classifica generale Cristian Lolli #29 è quinto con 61 punti, a 45 lunghezze dalla vetta, con ancora 6 gare da disputare. Il prossimo appuntamento si terrà presso il Misano World Circuit il 30 e 31 luglio. Il quarto round, che regalerà anche lo spettacolo delle gare in notturna per alcune categorie, sarà aperto al pubblico ma anche visibile in streaming su FedermotoTV, la nuova piattaforma della FMI. Per i tesserati FMI le gare sono gratuite attivando il "pacchetto tesserato FMI". Le gare del CIV saranno trasmesse anche da Sky Sport MotoGP in differita. Font ecom abstract


(CIS) – Brescia/Perugia giu. – Parte oggi da Brescia la Mille Miglia 1900 Km. totali (112 prove crono e 9 di media), 40/ma edizione, gara definita proprio da Enzo Ferrari la "piu' bella del mondo". Saranno 425 le auto storiche alla partenza, direzione Cervia-Milano Marittima: tra queste 71 esemplari che hanno preso parte alla 1000 Miglia storica 1927-57. Al via – spiega il sito Mille miglia - ci sono anche 9 esemplari di OSCA per i 75 anni della Casa (7 di questi hanno partecipato a 1000 Miglia 1927-57), 19 Ferrari e 6 Maserati assetto sportivo da competizione. Per 4 giorni (da oggi al 18 sabato quando la carovana farà rientro a Brescia), le auto storiche verranno ammirate e fotografate lungo le strade della nostra Italia, accomunando appassionati delle 4 ruote d'epoca e cittadini curiosi di vedere sfrecciare le vetture sulle "strade di casa". Perfetta l'organizzazione con motociclisti della Stradale in campo. Dal sito informativo dell'evento organizzato dall'AC Brescia e dal Comune, partenza appunto da Brescia in direzione Lago di Garda, (Salò poi Desenzano del Garda e Sirmione) da dove sfileranno attraversando il Parco Giardino Sigurtà, Mantova e Ferrara per raggiungere Cervia-Milano Marittima con fine prima tappa. Domani 16 giugno da Cervia si arriverà a Roma passando per San Marino, Urbino, per Passignano sul Trasimeno, Norcia, Terni. In provincia di Perugia, l'attesa a Passignano aumenta, essendo tanti gli appassionati di motori.  segue


(CIS) – Tuoro sul Trasimeno (Pg) giu. - Grande soddisfazione per l'incarico di organizzare l'evento da parte della Federazione (F.I.R.) è stata espressa dal responsabile tecnico dell'A.P.D. Fortitudo Magione Minirugby, Gianluca Mencaroni. Un momento di grande sport Sabato 11 Giugno, a partire dalle ore 10, dove nella spiaggia di Tuoro sul Trasimeno, si giocherà per la prima volta in Umbria, una tappa del Trofeo Nazionale Beach Rugby 2022. Squadre provenienti dalla Toscana, dal Lazio e della nostra Umbria, si sfideranno – spiega una nota - in spettacolari partite dove tecnica, agilità e forza fisica determineranno la squadra vincitrice della tappa. L'evento, con inizio alle ore 15,00 sarà anticipato sin dal mattino con la presenza di numerose squadre del minirugby che faranno da contorno ad una manifestazione che si preannuncia spettacolare. Grande soddisfazione per l'incarico di organizzare l'evento da parte della Federazione (F.I.R.) è stata espressa dal responsabile tecnico dell'A.P.D. Fortitudo Magione Minirugby, Gianluca Mencaroni, che con la collaborazione di numerosi volontari renderanno la giornata di sabato indimenticabile per appassionati e non che saranno presenti a Tuoro sul Trasimeno. segue


(CIS)- Ancona giu. - Dal 15 al 30 giugno, si svolgeranno le Fasi Finali dei Campionati Nazionali Giovanili della FIGC per la stagione 2021/2022 che saranno ospitate nelle Marche. I Comuni di Ancona (Palarossini), Ascoli Piceno (Stadio Cino e Lillo del Duca), Fermo (Stadio Bruno Recchioni), Matelica (Stadio Giovanni Paolo II), San Benedetto del Tronto (Stadio Riviera delle Palme) e Tolentino (Stadio della Vittoria), metteranno a disposizione i loro impianti sportivi, che diventeranno così il palcoscenico della più importante manifestazione d'Italia di calcio giovanile, con ben 9 titoli nazionali in palio a livello professionistico e dilettantistico. Per presentare l'evento, è stata organizzata una conferenza stampa, venerdì 10 giugno, alle ore 14.30, nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche, ad Ancona (via Gentile da Fabriano, 9). Interverranno Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche, Giorgia Latini, assessore regionale allo Sport, Vito Tisci, presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Fontecom abstract


(CIS) – Ancona mag. – Il motorismo come attrattore turistico-culturale; la 61/ma edizione della Coppa Teodori e' stata presentata in Regione ad Ancona. La gara si svolgerà lungo il bellissimo percorso naturalistico dei Colli ascolani. Una gara automobilistica che da oltre mezzo secolo e senza interruzioni richiama l'attenzione ed attira a sé migliaia di appassionati di automobilismo lungo il bellissimo percorso naturalistico dei Colli ascolani, con partenza sul pianoro del Colle San Marco e arrivo a Colle San Giacomo. La manifestazione, che si svolgerà dal 24 al 26 giugno, è valida per il "Campionato Italiano di Velocità in Montagna (CIVM)", ed è l' unica gara italiana fregiata dell'ambito titolo FIA denominato "Coppa Europea della Montagna - International Hill Climb Cup (IHCC)", è organizzata dall'Automobile Club Ascoli Piceno – Fermo. Alla presentazione erano presenti gli assessori regionali allo Sport, Giorgia Latini, e al Bilancio, Guido Castelli. Peer l'assessore Latini e' un "evento sportivo che dà visibilità alla regione anche da un punto di vista turistico". L'assessore Castelli l'ha definita, tra " le più prestigiose manifestazioni del Piceno che rende protagonista un territorio"."Questa gara – ha aggiunto Latini – è un evento importante non solo per il Piceno ma per tutto il territorio regionale. La presentazione di questa edizione qui, nella sede regionale, testimonia la vicinanza e l'attenzione dell'amministrazione per questo evento sportivo che, come pure altri di questo genere, dà visibilità alla nostra regione anche dal punto divista turistico, confermandone in questo modo il suo valore aggiunto".  segue


(CIS) – Ancona, mag.- Dal 24 al 26 giugno si svolgerà la 61ª edizione della "Coppa Paolino Teodori", gara automobilistica che da oltre mezzo secolo e senza interruzioni richiama l'attenzione ed attira a sé migliaia di appassionati di automobilismo lungo il bellissimo percorso naturalistico dei Colli ascolani, con partenza sul pianoro del Colle San Marco e arrivo a Colle San Giacomo. La manifestazione, valida per il "Campionato Italiano di Velocità in Montagna (CIVM)", e unica gara italiana fregiata dell'ambito titolo FIA denominato "Coppa Europea della Montagna - International Hill Climb Cup (IHCC)", è organizzata dall'Automobile Club Ascoli Piceno – Fermo. Per la presentazione dell'evento, è stata organizzata una conferenza stampa, lunedì 30 maggio, alle ore 12, nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche (via Gentile da Fabriano, 9 – Ancona). Parteciperanno, Giorgia Latini, assessore regionale allo Sport e Promozione sportiva Marco Fioravanti, sindaco di Ascoli Piceno, Nico Stallone, assessore allo Sport del Comune di Ascoli Piceno, Sergio Loggi, presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Fabio Luna, presidente del C.O.N.I. Comitato Regionale Marche, Ivo Panichi, presidente dell'Automobile Club Ascoli Piceno – Fermo, Giovanni Cuccioloni, presidente del Gruppo Sportivo Dilettantistico A.C. Ascoli, Alessandro Rinolfi, responsabile Settore Auto - Associazione "Terra di Piloti e Motori", Fabio Paci, vice presidente della Fondazione Carisap


(CIS) – Perugia/Magione mag. - 240 piloti, 12 nazioni, oltre 1000 persone al seguito degli assoluti d'italia di enduro eicma 2022. Gli Assoluti d'Italia Enduro EICMA 2022 si preparano ad affrontare la tappa umbra a Passignano sul Trasimeno. Il Motoclub Ponte San Giovanni Perugia ospiterà, infatti, a Passignano 240 piloti provenienti dall'Italia e dall'Europa che graviteranno intorno al Lago Trasimeno tra Passignano, Castel Rigone e Magione dalla sera di giovedì 26 a domenica 29 maggio. Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione della tappa alla presenza dell'Assessore regionale allo sviluppo economico, del Sindaco di Passignano, di un consigliere dell'Assemblea Legislativa regionale, di Luca Cardini del Comitato regionale umbria FMI, dal vice Presidente del Motoclub Ponte San Giovanni, Stefano Mori, con la collaborazione del Moto club Fratta Offroad – Umbertide, rappresentato da Giovanni Montanucci, e dell'Associazione MotoTurismoUmbria rappresentata dalla Presidente Simona Cortona. Si prospetta una prova da record per gli Assoluti d'Italia EICMA 2022, la massima espressione di un campionato nazionale con ruote tassellate e faro in Italia. I numeri in primis sono quelli degli iscritti: 134 piloti già iscritti a tutto il campionato; 240 piloti iscritti al quarto round di Passignano (raggiungendo così il tetto massimo di iscrizione), e molte le richieste di partecipazione che non è stato possibile accettare; 40 piloti stranieri a via; 12 nazioni in corsa per conquistare un posto sul podio; oltre 1.000 persone tra accompagnatori e meccanici al seguito. segue


(CIS) – Ancona, mag. - Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli , l'assessore allo Sport Giorgia Latini e la consigliera regionale Chiara Biondi questa mattina hanno voluto incontrare e complimentarsi personalmente con gli atleti della PO.DI.F Mirasole Fabriano Daniel Gerini , Luca Mancioli e Federica Stroppa (giornalista) accompagnati dal presidente David Alessandroni, per il loro ultimi successi. A nome di tutti i marchigiani il presidente Acquaroli ha fatto ai giovani atleti anche l"in bocca al lupo" per i prossimi prestigiosi impegni nelle competizioni mondiali. Sabato 7 maggio infatti – spiega una nota - , nel corso della prima prova del Campionato regionale Marche di atletica leggera FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali), a Fermo, hanno rappresentato al meglio la loro associazione. Daniel Gerini in particolare, nel lancio del disco 1 kg C 21(sindrome di Down) al quinto lancio ha realizzato il nuovo record del Mondo. Ottime prove anche per Luca Mancioli nei 400 metri piani ha fatto registrare un crono di 1.18.1. Visti gli ultimi risultati per i due atleti è arrivata la convocazione in nazionale per i 6° IAADS World Championships a Nymburk in (Rep. Ceca) dal 19 al 26 giugno 2022. L'evento avrà tre discipline protagoniste: Atletica, Tennistavolo e Tennis. L'ennesima soddisfazione per la PO.DI.F Mirasole che dimostra il gran lavoro svolto da tutta la società, dai dirigenti, dai tecnici e dai suoi formidabili atleti in questi 27 anni di attività. Prima di questo appuntamento i nostri portacolori saranno sicuri protagonisti ai campionati italiani assoluti a Molfetta (BA) il 4 e 5 giugno presso lo stadio "Cozzoli". Fonte com


(CIS) – Ancona mag. - Il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, e l'assessore regionale allo Sport, Giorgia Latini, hanno incontrato questo pomeriggio a Palazzo Leopardi, ad Ancona, ai margini della seduta del Consiglio regionale, le atlete della ginnastica ritmica di Fabriano. Le "farfalle" Milena Baldassarri (capitano), Anais Carmen Bardaro, Lorjen D'Ambrogio, Sofia Raffaeli e Talisa Torretti sono reduci da un successo appena ottenuto: la conquista del sesto scudetto consecutivo, in questa disciplina dal grande fascino che richiede capacità tecniche notevoli. Erano accompagnate dalla vice presidente della società fabrianese, Maila Morosi, e dal dirigente Luca Piergentili. Presente anche Fabio Luna, presidente del Coni Marche. "Spero – ha detto Acquaroli congratulandosi con le giovani atlete per i brillanti risultati raggiunti nelle più prestigiose competizioni mondiali – che possiate alzare la bandiera delle Marche e dell'Italia il più in alto possibile, magari guardando verso Parigi 2024. Avete una grande responsabilità". "Le prossime Olimpiadi – ha rimarcato Latini – sono un grande traguardo. C'è tanto lavoro da fare ma voi avete le capacità e l'energia per raggiungere grandi obiettivi. Siete un'eccellenza e potete contare su uno staff preparatorio ai massimi livelli". Fonte com abstract

(CIS) - Spoleto, 9 mag. - L'autodromo di Vallelunga, Piero Taruffi ospita il secondo round del Campionato Italiano Velocità per la terza e la quarta gara stagionale. Cristian Lolli e il team Cecchini Racing arrivano a Vallelunga motivati e convinti di poter far bene. Le qualifiche con tempo incerto non rendono giustizia al numero 29 che con i crono 1'46.546, nella Q1, e 1'46.024, nella Q2, sistema la sua Beon motorizzata 450 in 11esima tabella sulla griglia di partenza.Anche il secondo round del CIV si apre all'insegna dell'incertezza del meteo che compromette aderenza e umore. Cristian Lolli scatta dalla tabella 11 in griglia montando gomme slick. Subito sventolano le bandiere con la croce bianca di Sant'Andrea ad indicare gocce di pioggia in diverse curve del circuito romano. Nonostante questo – si legge in una nota - in soli 3 giri il numero 29 guadagna ben 6 posizioni e si va a prendere la 5a piazza che difende, sebbene i ripetuti attacchi dei suoi rivali, fino alla bandiera a scacchi. Il distacco consistente dal gruppo dei primi gli impedisce di lottare per il podio ma la sua è una prestazione tiratissima fatta di sorpassi e contro-sorpassi che dimostra certamente una crescita rispetto al primo round di Misano e maggior feeling con la nuova moto e con il neonato team. Ancora top five e ancora punti importanti per il campionato.  segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 26

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information