City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Appunti di viaggio

(CIS) - Perugia set. - Grazie alle convenzioni stipulate con Trenitalia, Busitalia e Saba-Sipa i visitatori del percorso espositivo della Mostra "DA Giotto a Morandi" che e' stata prorogata fino al 5 novembre, che si svolge a Palazzo Bandeschi in pieno centro storico a Perugia, possono avere agevolazioni sul costo del parcheggio, sul biglietto di ingresso alla mostra. Gli organizzatori hanno annunciato la proroga della mostra con molta soddisfazione; hanno ringraziato tutti i prestatori che hanno creduto fin dall'inizio in questo nostro progetto. E' la testimonianza di un impegno che ha tenuto conto sia della specificità dei territori di appartenenza delle opere, sia di scelte mirate sotto il profilo più propriamente artistico. A Palazzo Baldeschi, entrando nella prima sala e seguendo un percorso organizzato in ordine cronologico, si può ammirare il prezioso tondo di Giotto raffigurante San Francesco d'Assisi, accanto ad opere di Beato Angelico, Perugino, Pinturicchio, e la Madonna di Matteo da Gualdo, scelta come immagine della mostra. Nella seconda sala spiccano le pale d'altare di Camillo Procaccini e Giovanni Francesco Guerrieri da Fossombrone, accanto alla seducente Onfale di Ludovico Carracci e alla tormentata Deposizione di Cristo di Ferraù Fenzoni, mentre nella terza sala sono raccolte opere di maestri del primo Seicento influenzati dalla rivoluzionaria pittura di Caravaggio. segue

(CIS) - Perugia set. - - "Stamattina abbiamo convenuto su un programma e un calendario di attività per la ripresa del servizio nel più breve tempo possibile, eliminando così i disagi per gli utenti per i quali in questi mesi viene garantito il trasporto con autobus sostitutivi". Lo ha detto ancora il presidente Marina. "A questo scopo, ad Rfi abbiamo affidato una indagine diagnostica che verrà svolta in questo mese di settembre sull'intera rete. A inizio 2018 potrà riaprire intanto il tratto fra Umbertide e Città di Castello, il primo a essere rinnovato". "Non si interverrà più con interventi 'tampone' come è stato fatto in precedenza – ha rimarcato la presidente – ma grazie al lavoro e alla programmazione di Regione, Governo, Ferrovie dello Stato si aprono prospettive che cambiano in maniera qualificante il futuro della infrastruttura umbra". "Oggi possiamo contare su risorse ingenti e su un quadro di opportunità e certezze di cui prima non disponevamo - ha detto l'assessore regionale Giuseppe Chianella- che, tra gli altri ha ricordato come, gli investimenti per il rinnovo del materiale rotabile, nel giro di qualche anno, potrà portare alla sostituzione dei treni attuali con treni ad alimentazione elettrica"."Su tutti i 153 chilometri del percorso – ha specificato il direttore Produzione di Rfi Umberto Lebruto – verranno effettuati gli interventi per la messa in sicurezza per adeguarlo agli standard - ha spiegato come in una nota - richiesti dall'Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria. segue

(CIS) – Gubbio set. - Raccontare la natura in tutte le sue forme, dal rischio idrogeologico e le emergenze fino alla bellezza del paesaggio e al turismo della percorrenza lenta sui sentieri italiani, per tutelare l'ambiente e diffondere una cultura dell'ecologia. L'associazione Greenaccord onlus, che organizza a Gubbio il Forum dell'Informazione per la Custodia del Creato, consegna i premi giornalistici "Sentinella del Creato" a giornalisti che si sono distinti per la sensibilità nei confronti dei temi ambientali. Domani, Sabato 2 settembre, al termine del secondo giorno di cammino del pellegrinaggio a piedi Assisi - Gubbio "Il Sentiero di Francesco" e in chiusura del Forum dell'informazione cattolica, è in programma la serata "Sentinella del Creato" (ore 21.30, chiostro dell'ex monastero olivetano di San Pietro), un talk aperto al pubblico e condotto dal giornalista Rai Roberto Amen, al quale prenderanno parte ospiti del mondo ecclesiale, culturale, artistico e socio-politico. Ci sarà un dialogo tra l'attore, musicista e scrittore Moni Ovadia e il vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana per l'Italia centrale, mons. Mario Meini. Non mancherà la musica: la voce blues e soul di Linda Valori, accompagnata dalla Maurizio Pugno Band. Durante la serata Grenaccord onlus consegna i premi giornalistici "Sentinella del Creato", per l'attenzione e la sensibilità alle tematiche dell'ambiente, a Benedetta Rinaldi (conduttrice de "La Vita in Diretta Estate"), Isabella Di Chio (giornalista Tgr Rai del Lazio), Roberto Mazzoli (direttore de "Il Nuovo Amico" della Diocesi di Pesaro) e Roberto Moncalvo (presidente Coldiretti). segue

(CIS) – Umbertide ago. - - Si terrà dal 31 agosto al 3 settembre 2017 l'edizione 2017 delle Feste di settembre di fine Ottocento, rievocazione storica in costume della Fratta ottocentesca. Il programma è stato presentato, nella Sala Fiume di Palazzo Donini a Perugia, dal sindaco di Umbertide Marco Locchi, dall'assessore alla Cultura del Comune di Umbertide Raffaela Violini, dalla presidente del Gal Alta Umbria Giuliana Falaschi e dal direttore artistico della manifestazione, Achille Roselletti. Anticipata quest'anno in calendario rispetto alle edizioni precedenti, la Fratta dell'800  - spiega una nota - animerà vie e piazze del centro storico cittadino con centinaia di figuranti: eleganti dame e signori dell'alta società, popolani e popolane, militari e garibaldini nelle loro sgargianti divise, briganti impegnati in stornelli e tumultuose scorribande, artigiani al lavoro nelle botteghe. Per quattro giorni l'antica Fratta diventerà un grande teatro all'aperto, dove si alterneranno balletti, opere melodrammatiche, canti e balli popolari, spettacoli di magia, numeri circensi, improvvisazioni teatrali, giocolieri, mangiafuoco, spettacoli di burattini e cantastorie. "La Fratta dell'Ottocento è parte integrante della storia e dell'identità di Umbertide ma è anche una grande opportunità di sviluppo e di promozione del nostro territorio - ha detto il sindaco di Umbertide, Marco Locchi –". segue

(CIS) - "Il progetto del ‘Teatro fuori dal Teatro’, riesce ad amplificare la bellezza dell'opera collegandola alla bellezza dei luoghi più suggestivi del borgo. E’ un percorso che incanta gli spettatori, facendoli camminare tra le nostre pietre trasformate dalla magia di classici senza tempo. Sono produzioni nate e pensate esclusivamente per il Festival ed è una modalità della quale andiamo orgogliosi”. Il Sindaco di Corciano, Cristian Betti, vive con frenesia, mista ad entusiasmo e curiosità i giorni che separano dall’avvio della 53esima edizione di Corciano Festival, che dal 5 al 20 agosto darà un respiro internazionale a Corciano, fra i borghi più belli d’Italia e destinazione europea d’eccellenza.... segue

(CIS) – Perugia lug. – Lo slogan e' "Estate da amare"; si annunciano i voli di FlyMarche per Olbia, l'Elba per Rimini el a Croazia, operati dal vettore Vanair. E' una delle pagine del sito Airport.Umbria.it, l'ufficiale dello scalo umbro gestito da Sase. Nel sito si possono visionare gli orari e in quello di FlyMarche anche i prezzi dei vari collegamenti offerti. Stamane, venerdi' 28 luglio il volo da Rimini e' arrivato poco prima delle 8, senza passeggeri a bordo; solo 4 erano in attesa dell'aeromobile che e' ripartita alla volta di Olbia poco prima delle 9. Secondo gli orari schelulati, la stessa aeromobile tornera' a Perugia attorno alle 11,30 per poi atterrare a Rimini prima delle 13. Intanto anche all'interno della aerostazione un po' di modernita' si fa largo; infatti oltre alle attivita' commerciali nell'area shopping aperti negli orari di arrivo e partenza voli, oggi anche in mostra la nuova vettura Range Rover Velar, 6 cilindri portata qui in visione dalla concessionaria Biselli di Perugia. Un servizio informativo/promozionale ai passeggeri in partenza ed a quelli in arrivo, gia' per altro proposto da altre case automobilistiche. Intanto sul quotidiano La Nazione di oggi l'annuncio (in un trafiletto con foto del presidente Sase Ernesto Cesaretti) sul punto che la compagnia italomaltese FlyVolare, e Sase, faranno lunedi' alle 15, in conferenza stampa all'Aeroporto, sulle nuove destinazioni, con tempi e modalita' operative.

(CIS) - Perugia, lug - Oltre 20 mila biglietti venduti (nel 2016 erano stati 29.611) per 700 mila euro di incasso, al netto del merchandising (e senza comprendere i jazz lunch ed i jazz dinner). L'organizzazione di Umbria Jazz 2017 parla di numeri da valutare 'con soddisfazione', soprattutto tenendo conto che 'quest’anno il programma era sostanzialmente composto da artisti jazz. Nessun altro festival o manifestazione in Italia, e probabilmente in Europa, riesce a raggiungere gli stessi risultati, sia nei concerti che nella Rete, con lo stesso programma'. La tradizionale conferenza stampa della domenica conclusiva di Umbria Jazz, ha sostanzialmente ripetuto il copione delle edizioni passate, con gli organizzatori paghi dei risultati - quest'anno più inclini che in passato a divulgare numeri - e l'inevitabile carico di domande, perplessità, suggerimenti, anche critiche, sulle quali la stampa chiede lumi, oltre a fare cassa di risonanza. Quello che è certo, comunque, e la riflessione è tornata nei   commenti di tutti i presenti: il patron e direttore artistico Carlo Pagnotta, l’assessore regionale alla cultura Fernanda Cecchini, il sindaco Andrea Romizi e Gianluca Laurenzi della Fondazione, in 44 anni di storia Umbria Jazz si è messa in sintonia con il mondo ed i suoi cambiamenti e, nel passaggio da un'immagine free, con i sacchi a pelo a fare da padroni ad una più selettiva, ben rappresenta dalle poltroncine dei luoghi al chiuso in cui seguire i concerti, ha mantenuto una qualità di fondo che la rende l'evento con la maggiore forza comunicativa dell'Umbria nel mondo. segue

(CIS) – Gubbio lug. - Marco Greppi sceglie il Palazzo del Bargello, con la sua Galleria d'Arte Contemporanea per la sua mostra personale dal titolo "In-coerenze", che sarà inaugurata ufficialmente domenica 2 luglio alle ore 11.30. La mostra patrocinata dal Comune di Gubbio, è organizzata dall'associazione Culturale La Medusa, attiva nella promozione dell'arte contemporanea. Marco Greppi nasce a Lecco nel 1985. I suoi studi e la sua carriera si sviluppano attorno alla pittura, autodidatta per scelta, alla filosofia, si laurea infatti in Scienze Filosofiche nel 2011 e all'educazione con una Laurea in Scienze dell'educazione nel 2015, perseguendo la sua ricerca estetica attraverso l'intreccio di questi tre aspetti. La sua arte - e' detto in una nota comunale - si esprime adottando la via indiretta dell'istante personale e simbolico del presente, cercando di indirizzare la riflessione degli spettatori sulla società contemporanea dove un'intimità, estremamente ricercata e difesa, si con-fonde con l'ostentazione e la manifestazione continua di sé. Nelle sue opere vigono una falsa teologia e un'ironica mitologia che mirano ad uno scotimento dell'io dal reale laddove il mito e i bagagli culturali s'annodano con la quotidianità. Greppi testimonia un'appartenenza alla cultura occidentale che, in questo secolo, si propone e si apre alla contemporaneità e alla vicinanza radicale con culture altre. segue

(CIS) – Salento giu. - Si punta sulla bellezza dei luoghi, della cultura, del cibo, dell'ospitalità. In Puglia nasce il "Landfunding" per finanziare la "bellezza" del territorio del Salento. Due giovani, Daniele e Michael stanno creando una forma di raccolta fondi simile al crowdfunding mirata a promuovere cultura, arte e agroalimentare attraverso la bellezza. Il crowdfunding (dall'inglese "crowd", folla e "funding", finanziamento) è oramai piuttosto riconosciuto come risorsa contemporanea per raccogliere fondi, soprattutto utilizzata per finanziare giovani idee di startup. È un microfinanziamento collettivo, dal basso, un processo collaborativo di un gruppo di persone qualunque che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni nella realizzazione di un progetto. L'annuncio in una nota diffusa dai due giovani; e' , una specializzazione, tanto che si chiama "Landfunding – Il territorio finanzia la bellezza". L'hanno ideata ed implementata due giovani pugliesi, Daniele Chirico e Michael Candido, entrambi diplomati presso l'Istituto "Galilei-Costa" di Lecce e entrambi nel nuovo staff del movimento Rep. Salentina. il Landfunding è un'originale operazione di raccolta fondi volta a finanziare la crescita culturale ed economica del territorio e, a differenza del più generico crowdfunding, prevede tra i finanziatori soprattutto persone ed entità che operano fattivamente e che hanno a cuore e nel proprio business la sua crescita. La parola chiave dell'operazione è "Bellezza", tanto che hanno ideato gli hashtag #InBeautySalentoTrusts (nella bellezza confida il Salento) e #SalentoCheBellezza. segue

(CIS) - Norcia/Visso - mag. - Una azione solidale e un contatto autentico con la natura: dal 30 giugno al 2 luglio si terra' l'edizione zero di "Viaggio nel paradiso della Sibilla" che ha come scopo di devolvere parte del ricavato, alle zone colpite dal terremoto. Da sempre in Umbria l'arrivo dell'estate significa fioritura, soprattutto in quei luoghi di immane bellezza che circondano il borgo di Castelluccio di Norcia, oggi chiamato a rialzarsi dopo i terribili avvenimenti sismici dello scorso autunno. Il terremoto, infatti - si legge in una nota del Parco dei Sibillini - , pur non avendo intaccato la maestosità e la magnificenza di quei paesaggi, su cui erge fiero il piccolo borgo, ha fatto di quell'area una zona off limits. In primis per i suoi abitanti, ma anche per tutti coloro che amano lo spettacolo della fioritura e che ogni anno, quasi fosse un pellegrinaggio, raggiungevano quei luoghi per rendere omaggio a Madre Natura. Ed è proprio per non spezzare quel forte legame con la terra della regina Sibilla che un gruppo di amici ha deciso di dar vita ad un'iniziativa unica nel suo genere, il cui obiettivo è far tornare a vivere quei luoghi. "Un viaggio nel paradiso della Sibilla", questo il nome di quello che non vuole essere un evento fine a sé stesso, quanto piuttosto un'esperienza di vita indimenticabile. Un'avventura da vivere all'insegna del trekking consapevole. Sì, perché andando alla riscoperta di quei posti magici sarà possibile anche conoscerne le peculiarità, grazie alla presenza di esperti della natura, della geologia, della meteorologia e della fotografia. segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>
Pagina 3 di 5

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information