City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Appunti di viaggio

(CIS) - Corciano (Pg), feb - Nuovo appuntamento per "Note di Viaggio", la rassegna concertistica organizzata dall’Associazione culturale CDG Next alla biblioteca comunale di Corciano. Il prossimo concerto, previsto il 18 febbraio alle 18,00 (come sempre ad ingresso libero), si annuncia particolarmente affascinante. In un sintetico percorso, infatti, dalle antiche canzoni rinascimentali alle melodie d’autore dei nostri giorni, il maestro Stefano Ragni, docente di pianoforte al Conservatorio e di storia della musica all’Università per Stranieri di Perugia, ripercorrerà una strada solcata da centinaia di partiture che hanno raccontato in musica gli stupori e gli incantamenti suscitati dall’amore per la Bella Italia.... segue

(CIS) - Corciano (Pg), feb - “Ancora ricordo la bella sensazione che, da bambino, ho provato nel visitare questi spazi; avevano il sapore delle storie che sentivo raccontare dai nonni … tutto fuorché noioso, ed è per questo che capisco l’entusiasmo con il quale, ancora oggi, gli scolari affollano questo Museo, ed i numeri ci danno ampiamente ragione”. L’assessore alla cultura e sviluppo economico, Lorenzo Pierotti, più che di bilanci, parla di emozioni. D’altra parte, il Museo della casa contadina, nato nel 1976 grazie alla volontà e passione di Don Franco Pulcinelli, memorabile ed indimenticato parroco di Corciano, rappresenta molto di più di una testimonianza della cultura contadina che caratterizzava Corciano, al pari di altri paesi dell'Umbria. ... segue

(CIS) - Perugia gen. - "Per la sistemazione della strada regionale nr. 220 Pievaiola, la Regione Umbria ha investito risorse significative, è stato inoltre costruito il tratto della variante esterna all'abitato di Tavernelle, circa 9 chilometri, ed è stata migliorata l'accessibilità all'abitato di Macereto": lo ha affermato l'assessore regionale alla viabilità, Giuseppe Chianella, in merito a notizie di stampa su una presunta disattenzione della Regione alle questioni relative alla viabilità regionale e provinciale, con particolare riferimento alla "Pievaiola". Nell'elencare quanto fatto dalla Regione Umbria per l'infrastruttura, Chianella ha ricordato "che si tratta di lavori conclusi nel 2012 che hanno consentito la contemporanea apertura la traffico dei tratti interessati, mentre sono in corso i lavori per la realizzazione delle rotatorie a Castel del Piano, con un investimento di circa 2 milioni e mezzo di euro, ed è alle fasi conclusive la progettazione per l'adeguamento della piattaforma stradale da Capanne a Fontignano, per circa 8 milioni 200 mila euro di investimenti." segue

(CIS) - Perugia gen.- Da NewsCaritas Perugia gen. - Un Natale all'insegna della fratellanza e della solidarietà quello vissuto a Perugia, in particolare nell'antico quartiere di corso Bersaglieri arricchito, anche quest'anno, da una variegata esposizione di presepi artigianali. A rendere ancora più speciale la "Via dei Presepi" di corso Bersaglieri, promossa dall'associazione "Borgo di Sant'Antonio Porta Pesa", la presenza sorridente e discreta di quattro angeli viventi, posti a fianco delle Sacre Natività, pronti ad accogliere i numerosi visitatori. Angeli che augurano Buone Feste in inglese e pakistano e che rivelano un'origine non proprio perugina. Le tre ragazze bianco-vestite sono originarie della Nigeria e si chiamano Precious - nome assai diffuso nel loro Paese -; il ragazzo, invece, viene dal Pakistan e si chiama Faisal. Sono quattro profughi, ospiti della Caritas diocesana, che dall'8 dicembre sono diventati presenze quotidiane del vivace quartiere del centro storico. Sorridenti e compreso nel proprio ruolo di "angeli-custodi", salutano grandi e piccoli che sfilano lungo il corso in visita ai vari presepi. Un compito che li vedrà impegnati fino al giorno dell'Epifania. segue

(CIS) - Citta' di Castello (Pg) dic. - Con l'apertura a marzo, del terzo Museo della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, dedicato esclusivamente all'intero corpus dell'opera grafica di Alberto Burri - il 12 marzo 2017 in occasione della ricorrenza della sua nascita - si conclude l'anno del Centenario e si apre una nuova fase della vita della Fondazione. L'inedita sezione agli ex Essicatoi occupa infatti oltre quattromila metri quadri, tutti ottenuti da un recente intervento di riqualificazione di parte degli spazi sottostanti in vasti ambienti che accolgono, secondo l'originario allestimento predisposto dallo stesso Burri, i suoi Grandi Cicli d'opera. Con questo ingente nucleo di opere grafiche, la superficie espositiva offerta ai visitatori negli ex Essicatoi raggiunge gli undicimila e cinquecento metri quadri. Con le tre diversificate raccolte, comprensive anche delle sculture all'aperto, complessivamente, il Polo Burri, a Città di Castello è il più esteso Museo d'Artista al mondo ed è anche uno dei più importanti luoghi del contemporaneo in Europa. La nuova sezione, o Terzo Museo Burri, accoglie e propone l'intero repertorio grafico e di multipli dell'artista, consistente in oltre duecento opere. Si tratta di un importante aspetto della produzione artistica di Burri, che a volte precorre, a volte segue e in altri casi è coeva con le sue opere maggiori e pone in evidenza anche la sua straordinaria manualità e attitudine alla sperimentazione costante.  segue

(CIS) - Panicale dic. - "Un progetto virtuoso che dà al Trasimeno la possibilità di offrire un prodotto turistico in più - ha detto il vicepresidente Fabio Paparelli - Ci stiamo lasciando alle spalle il 2016, anno dei cammini, e ci apprestiamo ad aprire il 2017, anno dei borghi. Finalmente si riscopre il brand Italia e, da parte nostra, abbiamo deciso di puntare sul tematismo dei cammini che esaltano la vocazione spirituale e territoriale dell'Umbria". "Crediamo inoltre – ha detto - che il paesaggio sia la risorsa economica più importante della regione, quindi elemento di forte attrazione". Ritenendo dunque che l'Umbria sia il cuore dei cammini, per il vicepresidente Paparelli "è fondamentale che il nuovo progetto si estenda progressivamente al resto del territorio lacustre e venga messo in collegamento con la Via Francigena, la Via Romea e il sentiero di Francesco". A suo giudizio inoltre, "per avere successo e continuità, occorre che sia assicurata una costante manutenzione e magari possa diventare con successivi interventi un percorso accessibile nella totalità". segue

(CIS) - Perugia nov. -  "È con grande soddisfazione che riceviamo questo premio speciale: rappresenta un valore aggiunto all'attività che, da anni, la Regione Umbria porta avanti coniugando innovazione e tradizione del 'saper fare', per attestarsi sulla scena nazionale e internazionale come una terra ricca di storia, ma che guarda al futuro. Ed è tanto più importante in questo momento, in cui parte del nostro territorio è stato colpito dal terremoto". È quanto sottolineato dall'assessore regionale Giuseppe Chianella, intervenuto alla cerimonia di premiazione del "Grandesignetico International Award" a Milano per ritirare il premio conferito alla Regione Umbria per l'attività di branding territoriale, intrapresa da diversi anni, dove il design è protagonista assieme agli altri "asset" produttivi del territorio. Giunto alla quattordicesima edizione, il "Grandesignetico International Award" è promosso dall'Associazione culturale Plana con il patrocinio dell'Adi-Associazione per il Disegno industriale, della Città metropolitana di Milano, del Comune di Milano e della Regione Lombardia.  segue

(CIS) - Corciano ott. - Che l'arte sia capace di dare o ridare senso alla realtà più concreta e, spesso, cruda, è stato più volte palese. Che grazie all'arte, le porte dello stabilimento Ellesse, luogo eccellente per Corciano, l'Umbria e l'Italia si riaprissero anche soltanto per qualche ora, poteva non essere così scontato. Eppure, il 2 novembre prossimo, a mezzogiorno in punto - né prima, né più tardi - dalla porta dello stabilimento tornerà a filtrare la luce vera. Non quella che, da tanto tempo ormai, passa attraverso le ampie vetrate, ad illuminare uno spazio immenso e .... muto. L'occasione è l'installazione per voce narrante e musica dal titolo 'Il luogo è il tempo', ideata dall'artista Carlo Carnevali - che ama spesso unire all'abituale linguaggio pittorico-figurativo, le suggestioni di altri mondi - in sinergia con Stella Carnevali, l'attrice Emanuela Faraglia ed i musicisti Michele Rosati e Filippo Pambianco. "Quando ci è stato esposto il progetto – racconta l'assessore alle attività culturali Lorenzo Pierotti – sia il sottoscritto che il Sindaco l'abbiamo sposato con entusiasmo. Poter rientrare in uno dei nostri luoghi simbolo, al quale anche personalmente tengo molto (l'assessore, insieme al Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, ha rivolto formale istanza alla Rai di considerare la realizzazione di una fiction sulla storia dell'Ellesse - ndr) e farlo facendosi avvolgere dalla musica, dalle parole e dall'impatto visivo di una 'scultura diffusa' di pregio e di sicuro impatto emotivo è quanto di più originale avremmo potuto immaginare". segue

(CIS) - Roma, set.- Il giro d'affari del turismo religioso in Italia, (dopo la nomina al Soglio, di Papa Francesco), ha avuto un valore record: 5 miliardi dollari (dati 2014). E' stata questa una stima della Coldiretti partendo da Roma che è la meta nazionale preferita dai pellegrini e in media puo' contare su sette milioni di presenze all'anno secondo la World Tourism Organization. I "viaggiatori religiosi" nel mondo – sottolinea la Coldiretti nelle ricerca del 2014 - sono 300-330 milioni l'anno con un fatturato annuo di 18 miliardi di dollari con un enorme potenziale di crescita per l'Italia se si considera che tra le mete preferite del turismo religioso sparse per il globo ci sono Città del Messico, dove il santuario della madonna di Guadalupe richiama 10 milioni di pellegrini ogni anno fino a Medjugorje, il santuario bosniaco in fortissima ascesa soprattutto tra i credenti italiani e poi, Gerusalemme, Assisi, Lourdes. Secondo la stima di Coldiretti dopo Roma, Assisi e Padova sono le mete piu gettonate dai "pellegrini" in modo particolare dopo la salita al Soglio pontificio di Papa Francesco; infatti un 4% per cento dei vacanzieri presenti in Italia per i ponti primaverili è spinta dal turismo religioso indirizzato prevalentemente - spiega la Coldiretti - su Roma, Assisi, Padova, o con destinazione i santuari, fra i maggiori d'Europa, quali quelli di Pompei, Loreto, Oropa, San Giovanni Rotondo, Santa Rita Cascia, secondo il Cescat.  segue

(CIS) - CItta' di Castello set.- Il Turismo rurale è strategico per il settore nell'intero Paese: è quanto è emerso dalla prima edizione del Salone del Turismo Rurale che si è tenuto a Città di Castello, nell'ambito della Mostra Nazionale del Cavallo fino a domenica. Il Piano Strategico del Turismo 2017/2020 non è stato ancora ufficialmente presentato (lo sarà domani, 14 settembre), ma già si sa che contiene linee di indirizzo specifiche per la salvaguardia e la valorizzazione di quella che è stata definita l'Anima Verde del paese. D'altro canto, il turismo rurale, con tutto il suo bagaglio di cultura, tradizioni, storia, natura, sostenibilità, gusto, ben sintetizza il concetto che dell'Italia hanno i turisti, soprattutto all'estero. Un nuovo stimolo, dunque, per le istituzioni e gli operatori economici a lavorare insieme per "vendere" al meglio l'identità e l'unicità che caratterizza l'Italia e per la quale la prima edizione di Eco Natura è stato un importante momento di confronto e di scambio di buone pratiche. segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>
Pagina 4 di 5

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information